Serie B - Al Palaborgognoni di Campli ecco Bisceglie

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 89 volte
Serie B - Al Palaborgognoni di Campli ecco Bisceglie

Penultimo impegno interno stagionale per l’U.S. Campli Basket 1957, che Domenica al PalaBorgognoni, affronterà la terza forza del girone “C” i Lions Bisceglie di coach Domenico Sorgentone. Per i farnesi, quella con i pugliesi, sarà una gara, che in un certo senso, può rappresentare, il vero snodo di questa stagione regolare. Serafini e compagni infatti, qualora dovessero avere la meglio, avrebbero ancora delle buone possibilità di accedere ai play-off, contrariamente, quasi sicuramente, dovrebbero abbandonare ogni residua possibilità ed a quel punto, nelle restanti tre partite, pensare a capitalizzare il più possibile, per evitare addirittura i play-out e garantirsi così l’automatica salvezza, conquistando, una delle tre posizioni utile a ciò. La bruciante sconfitta patita a fil di sirena al PalaCastrum di Giulianova, ha fatto salire a tre le sconfitte consecutive per il quintetto di coach Piero Millina, che adesso, al cospetto di una corazzata, come quella biscegliese, dovrà ritrovare compattezza e serenità, evitando, che la crisi di risultati, diventi conclamata, proprio a ridosso di questo rush finale di stagione. Numeri alla mano, il Bisceglie, è proprio l’ avversario più temibile che poteva capitare ai farnesi, visto che il quintetto di coach Sorgentone, al pari del Recanati e facendo addirittura meglio della capolista S. Severo, in questo girone di ritorno, ha collezionato nove vittorie e due sole sconfitte, con Matera al PalaDolmen e fuori casa, di misura a Senigallia. Nove le vittorie esterne su tredici confronti, un cammino di tutto rispetto, per una squadra, che a quattro giornate dal termine della stagione regolare, è ancora in lotta per la conquista del secondo posto . Rispetto al girone di andata, dove i pugliesi, complici alcuni infortuni pesanti, avevano totalizzato solo otto punti, a parità di giornate, in questo girone di ritorno, hanno raccolto sinora, ben diciotto punti, risultando una delle formazioni più in forma dell’intero girone. Nella gara di andata, al PalaDolmen, il Campli, privo del centro Ponziani, accusò una netta sconfitta, uscendo al termine dei quaranta minuti battuto con il punteggio di 69 a 53. L’inserimento dell’esperto play Bonfiglio e la crescita sistematica e costante di uomini chiave del quintetto quali: Diomede, Castelluccia, Antonelli e Bedetti, fanno del Bisceglie, una delle squadre più attrezzate e profonda nelle rotazioni, avendo altresì nel proprio roster anche giocatori del calibro del play Di Emidio e del lungo Azzaro, ex Taranto. 78,1 la media punti segnati fuori casa, contro i 73,6 subiti; quarto attacco del girone e terza difesa, dopo P.S. Elpidio e S. Severo; dati statistici questi, che lasciano poco spazio all’immaginazione, ma non per questo Serafini e compagni partono battuti, anche perché nel corso di questo campionato, nelle gare sin qui disputate al PalaBorgognoni, i ragazzi di coach Millina, hanno saputo conquistare gran parte di quei punti (venti) sui ventisei attuali. 80,4 i punti segnati in casa dai farnesi, contro i 72,3 subiti; ultimo successo dei biancorossi, quello risalente all’ottava giornata di ritorno, quando Di Carmine e compagni, regolarono il Nardò con il punteggio di 91 a 80. Lasciarsi in fretta alle spalle l’amara sconfitta di Giulianova ed al contempo fare tesoro degli errori commessi, questo in settimana ha predicato coach Millina, il quale ha dovuto lavorare oltre che sull’aspetto tecnico, anche e soprattutto a livello psicologico, per cercare di ridare al gruppo quella sicurezza e quella tranquillità mentale, che aveva contrassegnato larga parte del girone di andata; d’altronde, i numeri del girone di ritorno, con sette sconfitte di cui due in casa e quattro vittorie, testimoniano un’ evidente calo di rendimento, che si spera possa essere superato, in questo finale di stagione. In vista comunque di questo duro confronto alle porte, in settimana, tutto il gruppo si è allenato a ranghi completi, per cui nessun problema di formazione per coach Millina, che proprio contro i nerazzurri pugliesi, chiede alla propria squadra, ai propri ragazzi, d’invertire la rotta, bloccando questo trend negativo, che allo stato attuale, colloca i farnesi fuori dalle prime otto del girone. Queste le formazioni in campo Domenica 25 Marzo al PalaBorgognoni di Campli: U.S. Campli Basket 1957: Alleva-Bolletta-Burini- Di Carmine-Angelucci-Serafini-Cantagalli-Ponziani-Scortica-Miglio. All. Millina. Di Pinto Panifici Bisceglie: Lopopolo-Azzaro-Castelluccia-Antonelli-Di Emidio-Bedetti-Sassi-Papagni-Thiam Mame-Pucci-Bonfiglio-Diomede. All. Sorgentone. La gara, valevole per la dodicesima giornata del girone di ritorno, avrà inizio alle ore 18,00; designati a dirigere il confronto i Sigg.ri: Alessandro Soavi di Cagli (Pu) e Cristiano Giusto di Albignasego (Pd).