Serie B - A Montecatini Cento incontra San Severo per un posto in A2

08.06.2018 14:30 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 239 volte
Serie B - A Montecatini Cento incontra San Severo per un posto in A2

La serie B è quel campionato che, a chi vince i play-off, non garantisce la promozione in A2, poiché quattro sono i tabelloni ma soltanto tre sono le promozioni in palio. Lo sanno bene Baltur Cento e Allianz Pazienza San Severo che, alle ore 20:30 di sabato, si affronteranno al Palaterme di Montecatini per cercare di approfittare del primo “match point” a loro disposizione, pur consapevoli che alla perdente sarà concessa una seconda opportunità, il giorno seguente. La Baltur, che potrà contare sull’entusiasmo dei circa mille sostenitori al seguito, si è qualificata per le “Final Four” grazie al successo ottenuto al “San Marcellino“ di Firenze, campo rimasto inviolato per tutta la stagione, fino al passaggio dei bianco/rossi. Una vittoria, quella di venerdì scorso, che ha permesso a Cento di archiviare la serie con Berti e soci sul tre a zero, alimentando il bilancio degli uomini di coach Benedetto in questi play-off, in cui hanno sin qui racimolato zero sconfitte e otto vittorie, tutte con scarto in doppia cifra. L’Allianz Pazienza, dal canto suo, si è dapprima sbarazzata di Scauri in due gare per poi regolare Salerno in cinque e Palestrina in tre. Principale riferimento della formazione guidata da Giorgio Salvemini è il centro Massimo Rezzano, triestino con precedenti a Matera, Reggio Calabria, Scafati e Piacenza tra le altre, da poco meno di 18 punti e 6 rimbalzi di media in stagione regolare. In doppia cifra per punti a partita viaggiano anche la guardia Leonardo Ciribeni, le ali Ivan Scarponi ed Emidio Di Donato, e il playmaker Riccardo Bottioni, ex Ferrara. Da alcune settimane è inoltre stato aggiunto Giorgio Di Bonaventura, ala abruzzese e figlio d’arte che, dopo aver completato la trafila nel settore giovanile di Moncalieri, ha debuttato quest’anno in A2 con Roseto. La vincente della sfida tra emiliani e pugliesi sarà promossa in A2 così come quella della sfida tra Cassino e Piacenza, fissata per le ore 18 di sabato. Le perdenti delle gare in programma per sabato torneranno in campo alle ore 18 di domenica, per determinare la terza promozione.