UFFICIALE A2 - Il Cuore Napoli si rinforza, firmato Nikolay Vangelov

14.09.2017 14:38 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 302 volte
UFFICIALE A2 - Il Cuore Napoli si rinforza, firmato Nikolay Vangelov

Il Cuore Napoli Basket è lieto di annunciare un nuovo ingresso nella famiglia dei cestisti dal cuore azzurro. Si tratta di Nikolay Vangelov, pivot classe 1996 di 212 cm, bulgaro ma di formazione italiana. Dopo due anni a San Severo ed uno con la canotta del Nord Barese, infatti, Vangelov si trasferisce alla PMS Moncalieri per una stagione divisa tra la serie C (10.8 pti e 8 rimbalzi in 27’) e la DNG. Dopodichè, con la maglia della NoviPiù Casale arriva l’esordio assoluto tra i senior in Serie A2: per lui 2.4 pti e 1.7 rimbalzi in 9’ di media sul parquet. Lo scorso anno, sempre in A2, un'altra esperienza a Roma con l'Eurobasket. Inoltre, Vangelov si sta facendo spazio con la Bulgaria con cui ha recentemente preso parte alle qualificazioni per il mondiale in programma in Cina nel 2019.

"Sono molto contento della scelta fatta - ha dichiarato Vangelov -, credo moltissimo al progetto che il presidente Ruggiero mi ha presentato. Ho rinunciato alla Serie A per venire a Napoli, credo che potremo divertirci tanto quest’anno e darò il massimo per questa maglia. Cercherò di lavorare sodo per migliorarmi e credo che faremo un buono lavoro di squadra, poi vedremo a fine anno dove saremo arrivati. Non vedo l’ora di giocare al PalaBarbuto, ho avuto modo di saggiarne il clima nella serie di finale playoff dello scorso e porto un ricordo bellissimo. Voglio finalmente esplodere davanti a questo pubblico".

Queste le parole del presidente Ciro Ruggiero: "Siamo molto contenti dell'arrivo di Vangelov. Come promesso siamo corsi subito ai ripari dopo i vari infortuni che hanno decimato il nostro roster e lo abbiamo fatto con un giocatore di valore. Arriva a Napoli con la giusta motivazione, siamo certi che farà bene con la nostra maglia".

Queste le dichiarazioni del diesse Vincenzo Ruggiero: "Nikolay è il centro della nazionale bulgara e, nonostante la sua giovane età, si può definire un giocatore di esperienza per  la A2. Il ragazzo si stava allenando con Brindisi che voleva fortemente tesserarlo, ma siamo riusciti a "strapparlo" grazie anche alla volontà del giocatore che ha voluto sposare il nostro progetto. Questo per noi è motivo d'orgoglio. Sono sicuro - quindi - che farà bene e che insieme potremmo toglierci belle soddisfazioni".