A2 - Virtus Roma, tutti in classe! Tra vecchie conoscenze e volti nuovi, l'inizio di un nuovo anno

25.08.2017 16:30 di Edoardo Caianiello  articolo letto 840 volte
A2 - Virtus Roma, tutti in classe! Tra vecchie conoscenze e volti nuovi, l'inizio di un nuovo anno

E' un soleggiato (e caldo) lunedì di fine Agosto quello che apre le porte alla stagione 2017/2018 della Virtus Roma.  Appuntamento alle ore 17.30 del 21 Agosto dunque per Fabio Corbani ed i membri dello staff tecnico (Riccardo Esposito ed Umberto Zanchi) ed allo stesso modo per i giocatori. Della squadra dello scorso anno ci sono Giuliano Maresca (capitano del gruppo), Aristide Landi, Tommaso Baldasso, Gabriele Benetti, Jacopo Vedovato e Massimo Chessa, da poco divenuto papà (e per questo immensi auguri) e da poco fresco di firma sul rinnovo biennale. Il solo volto nuovo è quello di Alessio Donandoni, in attesa dell'arrivo di Lee Roberts, impegnato nei playoff della SBL (seconda lega australiana) con i Perth Redbacks a cifre assolutamente convincenti e di Aaron Thomas, ultimo arrivato in casa capitolina, e dell'ultimo tassello che sarà italiano o passaportato.

Non solo sul campo ma volti nuovi anche fuori: c'è Paolo Ronci, nuovo direttore generale e Riccardo Girardi, nuovo consulente alla comunicazione. Ed è il primo a prendere parola all'inizio dell'allenamento, in una sorta di saluto e presentazione alla squadra prima che fosse Alessandro Pontrelli, nuovo preparatore atletico, a prendere in mano le redini dell'allenamento.

Una prima sgambata prima della partenza per il ritiro in Val Chiavenna dunque con certezze appurate e novità in arrivo dal basket mercato. La certezza e sicurezza principale è Fabio Corbani, che con il suo gioco  ha dato un'impronta chiara e definita alla squadra e che con le sue idee sta strutturando quella che dovrà affrontare il prossimo campionato.

Su Tommaso Baldasso il progetto continua a gonfie vele: è il momento dello step successivo. Il processo di crescita dopo gli ottimi risultati dello scorso anno deve assolutamente continuare e nelle idee di Fabio Corbani il ciò avverrà attraverso maggiori responsabilità e maggiori minuti.  Minuti che si è guadagnato anche Jacopo Vedovato che dopo un anno complicato, nel finale della scorsa stagione ha mostrato al proprio coach motivi per meritarsi minuti in campo (la serie con Ravenna e le partite con Siena e Scafati). Gabriele Benetti dovrà ritrovare la confidenza con il campo dopo il lungo stop per infortunio dello scorso anno mentre i compiti di Giuliano Maresca e di Donadoni saranno differenti. Quest'ultimo dovrà essere bravo con la sua versatilità a ritagliarsi minuti e spazio nelle rotazioni che invece ritroveranno a pieno ritmo il capitano virtussino, che lo scorso anno aveva faticato agli inizi ad entrare nei ritmi di Corbani e nel momento in cui i giri del motore si stavano alzando era stato costretto a fermarsi per motivi di salute per poi tornare in maniera positiva nel finale. Massimo Chessa ed Aristide Landi sono pietre angolari della manovra di Roma, Roberts e Thomas tutti da scoprire. Il primo si presenta con struttura fisica imponente ma possibilità di poter guardare il canestro anche dalla lunga distanza mentre Thomas (proveniente dalla Germania) mette sul piatto spiccate capacità offensive e solidità difensiva.

Questo il programma delle amichevoli in preparazione al campionato che vedrà la Virtus esordire in casa con Legnano il 1 ottobre:

- 6 settembre Roma (PalaHoney): Virtus Roma ̶Cassino

 - 9 settembre Roma (PalaHoney): Virtus Roma–Benacquista Latina

 - 13 settembre @Roseto: Roseto Sharks – Virtus Roma

- 16/17 settembre @Latina: “Torneo di Latina” con Roseto, Latina e Rieti

 - 23 settembre Roma (PalaHoney): Virtus Roma–Napoli

Pronta anche la campagna abbonamenti. Il 31 Agosto prenderà il via #VirtusRomaStateOfMind che consentirà di prenotare il proprio abbonamento, per chi lo vorrà, entro il 30 Agosto.