A2 - Virtus Roma, esordio con Cassino. Bucchi: «Umili e concentrati per un giusto approccio»

07.10.2018 00:16 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 277 volte
A2 - Virtus Roma, esordio con Cassino. Bucchi: «Umili e concentrati per un giusto approccio»

È arrivato finalmente il momento dell’atteso esordio in campionato per la Virtus Roma 2018/19: gli uomini di Piero Bucchi domani faranno ritorno al PalaEur dopo quattro anni dall’ultima gara giocata nell’impianto di Piazzale dello Sport, e a otto stagioni dall’ultima annata disputatavi per intero. Alle ore 18:00 palla a due contro la neopromossa Virtus Cassino, che cercherà la prima storica vittoria in Serie A2 dopo aver già affrontato Roma in precampionato (76-69 la vittoria per Moore e compagni). Roma si presenta al via con un roster con tante novità interessanti e importanti ambizioni di classifica, cercando di dare seguito all’ottima prestagione avuta nella quale si sono dimostrati pronti sia i nuovi arrivi che i veterani del team.

Gli avversari – Dopo la storica qualificazione in Serie A2 ottenuta nello scorso giugno alle Final Four di Montecatini, per Cassino è adesso il momento di cimentarsi per la prima volta tra i “grandi”. Coach Vettese può contare su un roster equilibrato non privo di alternative, ma che per l’esordio a Roma dovrà fare a meno di Filippo Rossi e Francesco Paolin. Occhi puntati sulla combo-guard Usa Antino Jackson, 22enne rookie alla prima esperienza fuori dagli States ma che ha già fatto intravvedere ottime cose in precampionato; non ha bisogno di presentazioni, invece Dalton Pepper, cannoniere con esperienza del nostro campionato dopo le stagioni con Rieti e la piccola parentesi con la Virtus Roma nel 2016 dove non scese però in campo. Non sarà l’unico ex della gara Pepper: sotto canestro, infatti, uno degli italiani di punta dei laziali è Davide Raucci, arrivato a Roma lo scorso marzo per dare un importante contributo nel finale di stagione; infine capitan Simone Bagnoli, alla terza stagione in rossoblù, visto a Roma nel 2007/08.

Le parole del coach – Queste le parole di coach Piero Bucchi alla vigilia del match: «I ragazzi sentono l’appuntamento con l’esordio molto vicino e lo si vede dal loro linguaggio del corpo: hanno grande voglia di cimentarsi in questo campionato. Giocare la prima in casa sarà da una parte emozionante ma dall’altra anche molto importante, ci servirà approcciare in modo molto concentrato e umile perché abbiamo di fronte una squadra costruita molto bene. Cassino è una buona squadra, con buona fisicità, giocatori esperti tra cui Raucci che conosciamo bene, un veterano come Bagnoli e un americano esperto della categoria come Pepper: ci sono tante buone individualità e dovremo prestare grande attenzione perché è una squadra con un ottimo potenziale».

Arbitri – Arbitreranno l’incontro i signori Roberto Radaelli (Rho), Alessandro Saraceni (Zola Predosa) e Daniele Calella (Bologna).