A2 - Una rinata Scafati batte una tenacissima Latina

04.11.2018 22:00 di Carmine Sorrentino  articolo letto 445 volte
L'MVP Thomas
L'MVP Thomas

L’esordio del nuovo coach, Lino Lardo, sulla panchina di Scafati coincide con la terza vittoria stagionale dei campani. Dopo le varie peripezie che hanno colpito gli scafatesi, l’ambiente aveva bisogno di una vittoria come il pane e questa è arrivata. Gran merito spetta a Thomas che con i suoi 37 punti, 10 rimbalzi e 4 assist ( ben 39 di valutazione), nei momenti difficili, ha letteralmente tolto le castagne dal fuoco.

Veniamo subito alla gara.

Alla palla a due Lardo manda in campo Romeo, Goodwin, Rossato, Thomas e Ammannato a cui Gramenzi contrappone Lawrence, Carlson, Tavernelli Fabi e Allodi .

Nei quintetti di partenza, si notano subito le assenze pesanti di Tommasini nella Givova, e di Baldassarre nella Benacquista.

Gli scafatesi entrano in campo con la giusta concentrazione e in più hanno un Thomas in gran forma che trascina i suoi al primo vantaggio consistente (+11 sul 24 a 13 ) della gara.

I pontini però, sono sempre sul pezzo e si riportano sotto. La gara va avanti veloce e alla prima sirena Scafati è avanti di 6 sul 31 a 25.

Nella seconda frazione la gara continua ad essere molto combattuta e Allodi, dopo un paio di minuti, riesce a portare i suoi in parità. Sul ribaltamento di fronte, il solito Thomas riporta avanti gli scafatesi con una magnifica tripla. Scafati è sempre avanti ma, come nella prima frazione, Latina non molla mai. All’intervallo lungo il tabellone segna 56 a 52 con Thomas già a quota 17 . A dar man forte a Thomas c’è un ritrovato Goodwin con i suoi 10 punti, 9 rimbalzi e 5 assist.

Latina invece ha in Lawrence il suo miglior realizzatore (12 punti) seguito in doppia cifra da Cassese (10) e Fabi (11).

Stesso copione anche nella terza frazione di gioco. Le formazioni sono sempre ad uno o due possessi tra loro e, dopo 3 minuti l’ex Lawrence, con una bella tripla confeziona il secondo sorpasso degli ospiti. Sul ribaltamento di fronte Ammannato ristabilisce la parità e Thomas ripropone il nuovo allungo con la solita tripla che avrebbe spezzato le gambe a qualunque avversario ma i ragazzi di Franco Gramenzi reagiscono col cuore e alla penultima sirena, sono ancora li a soli 4 punti ( 75 a 71).

Dopo il gran combattimento, tutti si aspettavano un’ultima frazione in sordina con qualche tiro sbagliato di troppo. Invece no !

Nei 10 minuti finali, ben 8 triple centravano le retine. A fare la parte del leone c’erano il laziale Carlson con 3 triple e il solito Thomas con ben 4 missili dall’arco.

Solo nei minuti finali di questa ultima frazione gli scafatesi riuscivano a prendere il sopravvento sugli ospiti che uscivano sconfitti dal campo ma con tanto onore dimostrando, se ancora ce ne fosse bisogno, che sono davvero una signora squadra.

MVP : senza ombra di dubbio l'MVP è stato Aaron Thomas con i suoi 37 punti, 10 rimbalzi e 4 assist.

Hanno arbitrato la gara i signori: Marco Rudellat di Nuoro , Leonardo Solfanelli di Livorno e Alberto Morassutti di Sassari.

Givova Scafati - Benacquista Assicurazioni Latina 102-92 

Parziali: (31-25, 25-27, 19-19, 27-21)

GIVOVA SCAFATI: Thomas 37, Goodwin 14, Rossato 13, Ammannato 11, Contento11, Italiano10, Sgobba 4, Romeo 2, Esposito n.e., Tommasini n.e.,Alessandro Zaccaro n.e.

Tiri liberi: 18 / 30 - Rimbalzi: 45 (Shaquille Goodwin 13) - Assist: 27 (Shaquille Goodwin 7)

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA :Carlson 23, Lawrence 20, Fabi 15, Allodi 12, Cassese 10, Di bonaventura 7, Tavernelli 5, Baldassarre n.e. , Hajrovic n.e ,Jovovic n.e. Cavallo n.e.

Tiri liberi: 10 / 12 - Rimbalzi: 25 (Andrew Lawrence 7) - Assist: 21 (Agustin Fabi 9)

La gara sarà proposta in differita da TVOggi ( canale 71 in Campania ) martedì (ore 20:45) e di mercoledì (ore 15:00).