A2 - Tripudio XL EXTRALIGHT®: vittoria storica contro la Fortitudo

18.12.2017 18:11 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 286 volte
A2 - Tripudio XL EXTRALIGHT®: vittoria storica contro la Fortitudo

La XL EXTRALIGHT® confeziona l’ennesimo capolavoro del suo fantastico inizio di stagione travolgendo impietosamente la Consultinvest Bologna. Contro la corazzata bolognese, dopo un trittico di partite in una settimana che aveva allungato qualche ombra sul team gialloblu, la Poderosa sfodera la miglior prestazione stagionale, cancellando ogni velleità della Fortitudo con una prova senza sbavature, perfetta in difesa e chirurgica in attacco contro una corazzata come quella felsinea. Difficile anche trovare un migliore in campo in casa veregrense: la sapienza di Rivali ha instradato la XL EXTRALIGHT® in avvio, le fiammate di Corbett hanno alimentato il parziale gialloblu nel secondo periodo, mentre nella ripresa a salire in cattedra sono stati Amoroso ePowell, veri giganti sotto le plance. Ma tutti i ragazzi scesi in campo hanno portato il loro mattoncino, contribuendo a rendere magica la “Giornata Gialloblu” iniziata con l’inno di Mameli interpretato daMarta Porrà e Francesco Di Rosa e continuata con la grande festa a sfondo benefico del Teddy Bear Toss.

La pioggia di peluche, però, non è l’unica precipitazione che si abbatte in avvio di partita su una Fortitudo che può permettersi il lusso di lasciare in tribuna per turnover gente come Bryan e Italiano. Una Poderosa con gli occhi della tigre azzanna la partita lanciata dalle triple di Rivali e quando Zuccauscendo dalla panchina inchioda su perfetto assist di un silente Corbett il 13-2 i 2500 del PalaSavelli non possono che stropicciarsi gli occhi. Serve l’ingresso dalla panchina di un volto noto da queste parti come Cinciarini per svegliare la Fortitudo: l’ex Sutor è già in doppia cifra a inizio secondo periodo e praticamente da solo crea il parziale che fa mettere il naso avanti ai felsinei per l’unica volta nel match (19-21 al 12’ con tripla di Chillo). I veregrensi, però, tornano subito sul pezzo e con i primi squilli di Corbett decollano fino al +14 (39-25 al 17’ con bomba di Gueye). La Consultinvest non ha praticamente nulla dai suoi americani e a inizio terzo quarto precipitano addirittura a -20 (51-31 al 22’ sul canestro dall’arco di Corbett) prima di cercare la reazione di orgoglio: Mancinelli e di nuovo Cinciarini animano la riscossa dei bolognesi, che rientrano fino al -9 (53-44 al 26’) ma le triple dei due grandi ex, Amoroso e Campogrande, ricacciano indietro gli ospiti sul finire del periodo. Ti aspetti la nuova spallata della Fortitudo per il rush finale ed invece è la Poderosa a dare il colpo di grazia. Una fiammata di Legion riporta i bolognesi a -7 (66-59 a 7’ dalla sirena) ma è l’ultimo sussulto biancoblu: Powell e Amoroso prendono possesso del pitturato e con un break di 13-1 i veregrensi mettono partita e secondo posto in ghiaccio. Sì perché la XL EXTRALIGHT®, complice il rovescio di Udine e Bergamo, è di nuovo seconda in solitaria e sabato prossimo (ore 20.30) al Carnera contro i friulani si giocherà una grossa fetta di Coppa Italia.

Queste le parole di coach Gabriele Ceccarelli in sala stampa: “Penso che abbiamo fatto una partita perfetta, ancora di più rispetto a quella di Treviso che era stata più estemporanea. Oggi invece i nostri ragazzi sono stati davvero incredibili. Non so come andrà a metà stagione, non so come andrà a fine stagione ma penso che tutto il popolo gialloblu debba essere fiero di questi ragazzi. Giovedì ci siamo allenati senza Rivali per un affaticamento muscolare, venerdì, il giorno in cui si prepara la partita, senza Rivali e Maspero, ovvero i nostri due playmaker, ed è stato comunque un allenamento molto buono. Si vedeva negli occhi dei ragazzi che ci tenevano a questa partita. Ieri sera un virus intestinale ha colpito Treier, che oggi l’ha passato anche a Powell. Marshawn aveva 37,5 di febbre e non solo ma ha giocato come un leone. Perfetta la squadra, perfetti Stefano e Salvatore per come hanno preparato la partita, perfetto il pubblico. Oggi abbiamo dato la dimostrazione che non siamo una squadra che vive solo del suo talento ma che gioca insieme. Sono molto ma molto contento”.

Queste le parole di Valerio Amoroso in sala stampa: “Abbiamo fatto una bella partita, intensa soprattutto in difesa. Loro sono andati subito in difficoltà, ma noi siamo stati bravi a giocare sempre allo stesso modo. Abbiamo avuto grandi cose da Campogrande, credo che abbia giocato benissimo. Penso che sentisse tanto la partita e a volte quando è così e sei molto giovane fai dei passi falsi. Invece lui è stato perfetto, ci ha dato una mano a rimbalzo, ha difeso da dio, è stato davvero grande. In generale, abbiamo giocato davvero bene, abbiamo sempre avuto il controllo della partita”.

 

XL EXTRALIGHT® MONTEGRANARO-CONSULTINVEST BOLOGNA 83-65

MONTEGRANARO: Scocco ne, Rivali 12, Campogrande 8, Maspero, Treier, Palmieri ne, Zucca 6, Corbett 19, Amoroso 16, Powell 19, Gueye 3. All.: Ceccarelli.

BOLOGNA: Cinciarini 19, Mancinelli 12, Legion 15, Fultz 2, Murabito ne, Montanari ne, Chillo 7, Gandini 8, Amici 2, Rosselli, Pini, McCamey. All.: Boniciolli.

PARZIALI: 19-12, 24-19, 17-17, 23-17.