A2 - Treviso e Ferrara già in campo domani sera al PalaVerde per gara 2

14.05.2018 14:21 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 195 volte
A2 - Treviso e Ferrara già in campo domani sera al PalaVerde per gara 2

Dopo il successo in gara1 ieri al Palaverde per 94-74, la De' Longhi Treviso Basket scenderà subito in campo domani, martedì, alle 20.30 al Palaverde per gara2 della serie al meglio delle 5 partite. Ancora in dubbio l'utilizzo di capitan Fantinelli, in fase di recupero dall'infortunio alla caviglia.

 

LA SERIE DEI QUARTI DI FINALE

-Gara1 De' Longhi TVB-Bondi Ferrara 94-74
-Gara2 mar.15 h20.30 - Palaverde

-Gara3 ven.18 - Ferrara - 20.30
-Gara4 EV. dom.20 - Ferrara - 18.00

-Gara5 EV. mer.23 h.20.30-Palaverde

DICHIARAZIONI

Stefano Pillastrini, coach De' Longhi Treviso Basket: "In gara1 abbiamo giocato una delle nostre migliori partite, ma Ferrara ha dimostrato il suo valore tenendo sempre la gara viva e minacciando spesso di rientrare. Questo vuol dire che dovremo migliorare ancora per la partita di domani, loro certamente saranno aggressivi e determinati, noi dobbiamo alzare la guardia e fare un'altra partita al massimo per vincere anche gara2."
 

Michele Antonutti, grande protagonista di gara1 con 19 punti frutto di 4/5 da due, 2/4 da tre, 5/7 ai liberi e 3 rimbalzi: "Abbiamo fatto una bella gara1, offrendo una prestazione corale che deve essere la nostra forza in questi play off. Siamo una squadra profonda dove tutti possono essere a turno protagonisti, il segreto dev'essere riuscire a mantenere questo spirito, remare tutti nella stessa direzione senza pensare al proprio minutaggio o ai tiri che si prendono, ma ragionare di squadra dando il massimo nello spazio che si ha a disposizione. In questo senso le cose stanno andando molto bene e dobbiamo continuare così anche nel match di domani. Ferrara dopo gara1 farà qualche adattamento, noi dovremo essere pronti a fronteggiarli consapevoli che sarà una partita diversa, tutta da combattere".

Risponde l'MVP italiano della A2 (proprio davanti ad Antonutti), l'esterno ferrarese Riccardo Cortese, top scorer degli estensi ieri con 19 punti e 5 rimbalzi: "Ieri non è andata come volevamo, avevamo preparato alcune cose che non ci sono riuscite, dovremo riguardare la partita e trovare le contromisure a Treviso che si è dimostrata una grande squadra, come ci aspettavamo. Se subiamo 94 punti non andiamo da nessuna parte, visto che farne 95 al Palaverde non credo sia possibile. Quindi il primo miglioramento da fare è in difesa, lì dovremo cambiare registro. In attacco non possiamo permetterci di perdere così tanti palloni, ne abbiamo gettati alle ortiche parecchi, me compreso, e a questo livello certi errori si pagano caro."