A2 - Trasferta di fuoco per Bergamo in casa De'Longhi Treviso

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 136 volte
A2 - Trasferta di fuoco per Bergamo in casa De'Longhi Treviso

La prima trasferta in questo campionato di Serie A2 Old Wild West per Bergamo è di quelle da circoletto rosso. I
ragazzi di coach Ciocca saranno di scena al PalaVerde di Treviso contro la De’ Longhi, una delle squadre favorite
per il successo finale, una formazione che vuole tornare a calcare il palcoscenico della massima serie, dopo averne fatto
la storia negli anni ’90 e 2000. Per questo si annuncia un match complicato e affascinante allo stesso tempo, dove
entrambe le formazioni vorranno riscattare lo stop subìto alla prima giornata (Treviso ha perso 86-83 a Piacenza). Ci
si aspetta un clima infuocato, con 5000 sostenitori biancoblu pronti ad intimorire i gialloneri.

Treviso, come detto, è una delle candidate al salto di categoria. Nelle ultime due stagioni ha vinto la regular season,
ma ai Play-Off si è fermata sempre contro la Fortitudo Bologna (in semifinale nel 2015-16, nei quarti di finale nel
2016-17), e anche questa stagione vuole essere protagonista assoluta. In panchina c’è sempre Stefano Pillastrini, uno
dei coach più navigati della Serie A2, che dovrebbe fare a meno per questo match del playmaker Fantinelli, punto di
forza delle ultime stagioni. Sembrano recuperabili gli altri due giocatori che hanno saltato la trasferta di Piacenza,
ovvero il play/guardia Sabatini e l’ala Bruttini, giunti quest’anno in Veneto rispettivamente da Ravenna e da
Bologna sponda Virtus. Gli altri volti nuovi sono il play Imbrò, la guardia De Zardo, le ali Musso e Antonutti, i
centri Barbante e Brown. Rimasti dallo scorso anno la guardia Negri e il diciottenne Poser. Treviso è l’unica
squadra dell’intera cadetteria ad aver messo sotto contratto un solo straniero.

Coach Ciocca, in fase di presentazione della sfida: < alla prima uscita anche a causa dell’assenza di alcuni giocatori cardine. Sarà una partita complessa, loro avranno voglia di rifarsi davanti al loro pubblico, e per noi sarà ancora più dura visto che in settimana Sanna ha subìto un infortunio alla mano destra e i vari Bergstedt e Bedini hanno avuto qualche problemino. Vogliamo però essere positivi, mettere in campo il nostro entusiasmo, vendere ogni volta cara la pelle. Siamo contro una delle migliori squadre del lotto, hanno un solo americano ma è uno dei migliori lunghi della Serie A2, il gruppo degli italiani è solido. Ci caliamo in questo match con grande umiltà, consapevoli di aver preparato bene la sfida.>>

Arbitri dell’incontro i signori Francesco Terranova di Ferrara, Pasquale Pecorella di Trani (BT) e Christian
Mottola di Taranto. Palla a due domenica 8 ottobre 2017 alle ore 18.00 presso il PalaVerde di Villorba (TV).