A2 - Tonfo pesante dell'Assigeco a Treviso

13.01.2018 23:14 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 196 volte
A2 - Tonfo pesante dell'Assigeco a Treviso

Trasferta da dimenticare per l’Assigeco Piacenza che esce pesantemente sconfitta dal Palaverde di Treviso (93-52) sotto i colpi di una De’ Longhi devastante nelle conclusioni da tre punti (59% complessivo). I ragazzi di coach Zanchi sono rimasti in partita fino a metà del secondo quarto per poi subire un parziale devastante di 59-26 nei due quarti centrali, che ha chiuso definitivamente ogni tipo di discorso.

LA CRONACA – Prima parte di gara di marca biancorossoblu con l’Assigeco che si portano avanti 7-9 con 5 punti di Arledge e nonostante ben 4 palle perse. La partita sale di colpi negli ultimi minuti del quarto con uno scambio di triple tra Musso, Formenti e Antonutti. Alla prima pausa il punteggio è in perfetta parità a quota 16.

L’entrata in campo del nuovo acquisto Marco Passera porta nuova linfa all’attacco dell’Assigeco che si riporta avanti con un parziale di 5-0 con un tiro dalla media dell’ex Viola Reggio Calabria e con la tripla di Reati (19-21 al 12’). Sabatini e Brown guidano la riscossa dei padroni di casa che si riportando aavanti sul 29-23 a metà della frazione. Treviso allunga nuovamente portandosi a +15, con Sabatini grande protagonista (14 punti per l’ex Ravenna), alla fine del secondo quarto (44-29).

I padroni di casa, al rientro dagli spogliatoi, riprendono da dove avevano lasciato, ossia a suon di triple. Sono ben 4 le conclusioni messe a segno dai biancoblu nei primi 3 minuti del terzo quarto e la De’ Longhi si ritrova improvvisamente a +25 (59-32 al 23’). E’ la seconda mazzata devastante per l’Assigeco che chiude il terzo quarto sotto di 33 punti (75-42). L’ultimo quarto serve solo per le statistiche personali con i padroni di casa che arrivano a toccare anche il +45. Finisce 93-52 in favore della De’ Longhi.

MOMENTO CHIAVE – Decisivo il finale del secondo quarto e l’inizio del terzo con ben 4 triple realizzate nei primi 3 minuti che hanno dilatato il vantaggio di Treviso oltre le 20 lunghezze. 59-26 il parziale complessivo in favore dei ragazzi di coach Pillastrini nei due quarti centrali.

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU – Doppia-doppia da 10 punti e 11 rimbalzi per Jon Arledge, 12 punti (con 0/6 da tre punti) per Guyton, 14 punti per Formenti.

CURIOSITA’ STATISTICHE – Treviso surclassa Piacenza non solo nel punteggio ma anche nella valutazione di squadra finale: 121-39. Decisive anche le percentuali da tre punti con l’Assigeco a litigare con il ferro per tutta la partita (3/18, 17%) e con la De’ Longhi, invece, che ha tirato con percentuali vicine al 60% dalla linea dei 6,75 (16/27).

PROSSIMO AVVERSARIO – Tezenis Verona, il 21 gennaio, alle ore 12 al PalaBanca di Piacenza.

DE’ LONGHI TREVISO – ASSIGECO PIACENZA  93-52 (16-16, 28-13, 31-13, 18-10)

Treviso: Brown 11, Sabatini 18, Musso 8, Lombardi 11, Fantinelli 3, Antonutti 18, Negri ne, Imbrò 15, Poser 2, Rota, De Zardo 7, Nikolic. All: Pillastrini.

Piacenza: Guyton 12, Oxilia 3, Arledge 10, Reati 5, Sanguinetti, Fontecchio, Formenti 14, Diouf 2, Seye ne, Livelli ne, Passera 2, Infante 4. All: Zanchi.