A2 - Tezenis, netta vittoria contro l'Assigeco Piacenza

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 171 volte
A2 - Tezenis, netta vittoria contro l'Assigeco Piacenza

La Tezenis Verona inizia al meglio la stagione all’AGSM Forum. Nel primo impegno casalingo dell’anno, conquista la vittoria contro l’Assigeco Piacenza con il punteggio di 82-67.
Un match che i gialloblù hanno conquistato con una progressione continua nei primi due quarti, gestendo poi al meglio i successivi due.
Piacenza, a più riprese, ha cercato il recupero venendo però puntualmente respinta dai ragazzi di coach Dalmonte anche grazie ad una difesa attenta e ad una buona del collettivo.

E’ un primo quarto di grande intensità quello giocato dalla Tezenis. I quattro punti di vantaggi accumulato in apertura, con Maganza e Greene IV, vengono prontamente recuperati dall’Assigeco che con Arledge colpisce più volte, arrivando in vantaggio sul 7 a 9. Gli ospiti provano la fuga ma Verona alza l’intensità del gioco; Udom colpisce dalla lunga distanza (13-11) poi mette a segno un gioco da tre punti che vale il + 4 (18-16). Il quarto si chiude con il canestro di Nwohuocha, bravo a chiudere una bella circolazione di palla con assist di Amato.
Nel secondo quarto la Tezenis Verona allunga ancora. L’intensità difensiva dei ragazzi di Dalmonte, porta Piacenza ad oltre 4 minuti senza andare a segno. I gialloblù mantengono lucidità in attacco e arrivano sul +11 dopo i due liberi di Maganza. Jones infiamma l’AGSM Forum con la tripla del 39 a 23, ad un solo giro di lancette dalla fine del quarto. Si chiude, tra gli applausi, sul 40 a 28.
Dopo l’intervallo, Maganza apre il quarto con una realizzazione da sotto mentre Palermo si rende protagonista di due recuperi consecutivi in difesa e di una canestro dalla lunga distanza con tiro libero aggiuntivo (46-29). Piacenza reagisce arrivando sul 49 a 37, costringendo Dalmonte al time out poi al rientro in campo Guyton porta i suoi sul -7. Piacenza torna a macinare punti con conclusioni dalla lunga distanza e la gara si infiamma. Sul + 5, la Tezenis si affida alle conclusioni di Jones e Amato che portano la gara sul 58 a 46; chiude, ad una manciata di secondi dalla fine del quarto, il tiro da tre di Pierich che vale il 61 a 48.
Nell’ultimo quarto Piacenza prova il tutto per tutto mentre la Tezenis rimane concentrata e determinata su ogni pallone. Amato trova punti importanti nella prima parte del quarto, ribattendo ancora una volta il tentativo di recupero di Piacenza. Nel finale i gialloblù gestiscono al meglio, si chiude sull’82 a 67.

Tezenis Verona – Assigeco Piacenza 82-67 (20-16, 20-12, 21-20, 21-19)
Tezenis Verona: Dieng ne, Greene IV 8, Visconti, Jones 21, Amato 16, Oboe ne, Maganza 9, Palermo 8, Nwohuocha 2, Udom 13, Ikangi, Pierich 5.
Assigeco Piacenza: Guyton 15, Montanari ne, Costa, Sanguinetti 9, Diouf ne, Fontecchio 2, Formenti 9, Infante 2, Seye ne, Alredge 20, Oxilia 2, Reati 8. All. Zanchi