A2 - Scafati la ribalta nell'ultimo minuto: Biella, altro ko

18.03.2018 19:46 di Riccardo Giordano  articolo letto 288 volte
A2 - Scafati la ribalta nell'ultimo minuto: Biella, altro ko

Nel nuovo Hype Forum la Givova Scafati si impone 71 a 73 sull'Eurotrend Biella grazie alla prodezza nel finale di Lawrence. I padroni di casa hanno provato in ogni modo ad uscire dalla crisi di risultati e di gioco dell'ultimo periodo e pur sfoderando una prestazione di alto livello non sono riusciti a mantenere il controllo su un match che li ha visti davanti fino a 17 secondi dalla fine, momento in cui la guardia americana ospite ha infilato il canestro decisivo. E pensare che Biella ha dovuto fare a meno anche del suo centro titolare Tessitori da metà secondo quarto, a causa di una scavigliata, provando ad affidarsi alla difesa e ad un Uglietti ispirato, unico in grado di supportare il solito Ferguson, autore di 24 punti. Scafati dal canto suo è partita forte nel primo quarto, rimanendo poi sempre in partita grazie ad un'ottima prova corale (ben 5 in doppia cifra al 40') e sopperendo all'assenza di Stefano Spizzichini, uscito a fine terzo quarto per un problema alla mano. Dal punto di vista tattico la scelta di raddoppiare sistematicamente Ferguson in ogni gioco a 2 ha dato i suoi frutti, complice anche l'assenza di Tessitori che ha costretto Carrea a giocare con il quintetto piccolo per larghi tratti dalla partita: negli ultimi due minuti nessuno dei compagni del capitano biellese é riuscito a sfruttare lo spazio andando a bersaglio o conquistando un fallo con gli avversari in bonus.  Scafati consolida quindi il secondo posto, Biella invece vede allontanarsi il treno delle prime 4.

CRONACA

1q. Carrea sceglie Ferguson, Bowers, Uglietti, Chiarastella e Tessitori; Perdichizzi si affida a Lawrence, Spizzichini G., Santiangeli, Spizzichini S. e Ammannato. Ritmi alti all'Hype Forum, soprattutto per merito degli ospiti: Biella parte aggressiva con la schiacciata di Tessitori e il 2+1 di Uglietti, ma poi si spegne, con Scafati che prima impatta a quota 7 punti poi risponde al vantaggio di Ferguson con un parziale di 12-0 a cui nemmeno il timeout di Carrea riesce porre rimedio (10-19 al 6'). L'attacco biellese non gira con palle perse (5 a fine primo quarto) e tiri forzati, Scafati però non punisce sbagliando diversi canestri facili e permettendo ai rossoblu di avvicinarsi nel finale con Chiarastella e con i 5 punti di Ferguson, compresa la bomba sulla sirena del 18-23.

2q. Sgobba apre le danze punendo dal post basso, Ammannato ne appoggia due facili dopo il pick and roll laterale con Crow. Dopo un paio di minuti in cui nessuna delle due squadre riesce a segnare i padroni di casa provano a ribaltare l'inerzia con la tripla di Bowers e il contropiede di Uglietti per il 25 pari al 14'. Lawrence però segna col fallo, Bowers con il long two e Tessitori con la schiacciata a rimbalzo portano avanti Biella per un solo possesso in quanto lo stesso centro ex Cantù si fa male nell'azione difensiva permettendo l'appoggio facile a Spizzichini G. Le due squadre si alternano la leadership in un match diventato godibile: Spizzichini G. infila la tripla sulla sirena dei 24'' per il +4 momentaneo, ma Ferguson segna prima il jumper a centro area poi in contropiede punisce con il tiro dall'angolo per il pareggio a quota 38 con cui finisce il primo tempo, complice la stoppata di Bowers sulla tripla tentata da Ammannato.

3q. Tessitori non rientra, Biella riparte con Rattalino in quintetto: Uglietti apre con il palleggio arresto e tiro, ma il duo Spizzichini segna i primi 9 punti dei gialloblu per il 40-47 al 23'. Scafati continua a trovare il fondo della retina, ma Biella non esce dalla partita e rientra sul -1 grazie al long two di Ferguson e soprattutto alla sua capacità di trovare i compagni dopo il raddoppio sistematico degli avversari in ogni gioco a due che lo coinvolga. La Givova si inceppa anche offensivamente e gli uomini di Carrea traggono energia dal pubblico per portarsi sul 54-51 al 27' grazie a Chiarastella e a Uglietti. In uscita dal timeout di Perdichizzi Santiangeli subisce fallo su un tiro dall'arco e pareggia dalla lunetta, ma il duo Ferguson e Bowers porta a 2 i possessi di vantaggio per i biellesi. Alla tripla di Crow risponde con la stessa moneta ma da 8 metri il solito Ferguson per il 61-57 al 30'.

4q. A Spizzichini Stefano e ad Ammannato risponde Uglietti, il vantaggio ospite però è solo rimandato al piazzato di Stephens e a due facili di Ammannato per il 63-65 al 34'. Carrea prova a riorganizzare la squadra e Ferguson risponde presente punendo dall'arco alla prima amnesia difensiva; il folletto di Louisville non si ferma e punisce ancora la difesa avversaria con tre liberi frutto di un fallo subito e del tecnico ad Ammannato con cui Biella raggiunge il massimo vantaggio sul 71-65 grazie al 2 su 2 di Uglietti. Scafati non è seconda per caso e trova immediatamente il -3 con la bomba dal palleggio di Santiangeli, chiude in difesa e ad 1' dalla fine ruba palla con Lawrence che appoggia il -1; Wheatle sbaglia dall'arco e a 17'' dalla fine ancora Lawrence segna in penetrazione per il vantaggio ospite di misura. Carrea chiama timeout, l'ultimo tiro è affidato a Ferguson che sbaglia da centro area; finisce 71-73 con il libero di Santiangeli.

Tabellino:

EUROTREND BIELLA: Ferguson 24, Chiarastella 8, Bowers 7, Uglietti 17, Ambrosetti ne, Pollone L. 0, Pollone M. ne, Wheatle 4, Rattalino 4, Tessitori 5, Sgobba 2. Coach: Carrea.

GIVOVA SCAFATI: Lawrence 12, Crow 5, Trapani ne, Spizzichini G. 16, Romeo 0, Ammannato 11, Pipitone 0, Spizzichini S. 10, Stephens 6, Santiangeli 13. Coach: Perdichizzi.