A2 - Riprende la corsa salvezza della BPC Virtus Cassino: al Casaleno arriva Agrigento

09.02.2019 02:42 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 325 volte
A2 - Riprende la corsa salvezza della BPC Virtus Cassino: al Casaleno arriva Agrigento

Riprende la corsa sul campo verso la salvezza, per la BPC Virtus Cassino, che in questo 21^ turno del campionato nazionale di Serie A2 Girone Ovest Old Wild West, affronterà la Fortitudo Agrigento. Una squadra solida, attrezzata, ma allo stesso tempo giovane, quella di coach Ciani, che si posiziona all’ottavo posto della regular season, con 11 vittorie e 9 sconfitte all’attivo. Buono lo stato di forma dei siciliani, che nonostante l’ultima sconfitta con Bergamo, vive senza dubbio un ottimo periodo di forma. Difatti, prima del passo falso casalingo, sono state ben 3 le vittorie consecutive maturate dalla M Rinnovabili, prima contro Biella, poi con EBK Roma e Legnano. Un cliente sicuramente non dei più abbordabili per Raucci e compagni, determinati però nel ritrovare i due punti dopo le quattro sconfitte consecutive contro Casale Monferrato, Capo D’Orlando, Rieti e Siena. Segnali positivi, nonostante tutto, dagli uomini di coach Vettese, che a Siena hanno dimostrato, senza oltretutto una rotazione importante come Paolin, di non aver in alcun modo mollato la presa, e che il desiderio di agganciare la zona play out non è stato minimamente abbandonato.

In settimana, allenamenti a ranghi ridotti per lo staff tecnico rossoblù, che ha visto recuperare Paolin dalla sindrome influenzale, ma che ha dovuto far a meno di Castelluccia e Hall, a causa di una contusione al ginocchio il primo, e di una contusione al costato il secondo, rimediate nell’ultima gara contro Siena. Per Pepper e soci, servirà una grande prestazione, una performance importante sin dalla palla a due, con un rendimento costante e regolare nell’arco di tutti i quaranta minuti di gioco, per portare a casa una vittoria più che fondamentale in chiave salvezza per i lupi virtussini.

A disposizione del coach siciliano, prendono posto nello starting five, l’ala grande statunitense Cannon (16.8 punti e 8 rimbalzi di media partita, ndc), il capitano Evangelisti (7.5 punti di media, ndc), la guardia Ambrosin (12 punti di media, ndc), il playmaker statunitense Bell (rookie da 11 punti e 4 assist di media, ndc) ed il centro Zilli (9.7 punti di media, ndc), che per via di un infortunio non dovrebbe essere del match. La forza della società isolana si sostanzia in particolar modo, però, negli elementi provenienti dalla panchina, che è composta dalla guardia Pepe (10.6 punti di media a gara, ndc),capace con le sue bombe da oltre l’arco di direzionare a favore dei bianco-blu le partite, dal centro Guariglia, atleta scuola Stella Azzurra Roma, giocatore di grande intensità e fosforo sotto le plance, dall’ala grande di nazionalità brasiliana Sousa, che con i suoi quasi 9 punti a match, è dopo Pepe il giocatore che fornisce il maggior apporto in termini di punti partendo dalla panchina ai siciliani, dall’ala piccola Fontana, miglior “under” della serie B lo scorso anno con la maglia di Piombino, e dal playmaker di scorta Cuffaro.

Queste le dichiarazioni del DS Manzari alla vigilia del match: “Sarà per noi una gara fondamentale. Saranno questa, e la sfida interna contro Trapani, le partite che diranno se potremo giocarci ancora la permanenza in questa categoria. A Siena abbiamo dimostrato di avere ancora fame, desiderio di dimostrare e voglia di raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati ad inizio anno. La fortuna, ahimè, ci ha girato per l’ennesima volta le spalle, senza dimenticare qualche episodio che non mi va adesso di stare ancora a sottolineare. Il ‘segreto’ per arrivare alla vittoria, sta nel riproporre al Casaleno quella stessa grinta che ho visto contro Siena, cercando di non ricadere nei cali di attenzione che hanno fatto parte della prestazione del PalaEstra nel secondo quarto di gioco. Siamo una squadra che non può permettersi di farlo e stiamo lavorando in settimana proprio su questo. Sarà determinante, inoltre, anche l’approccio alla gara; loro sono una squadra che vive di energia e di entusiasmo; se saremo bravi a limitare queste componenti, sono sicuro che i tifosi che verranno domenica al palazzetto, torneranno a casa con il sorriso sulle labbra”.

Arbitreranno il match in programma domenica 10 febbraio alle ore 18.00 presso il PalaSport di Frosinone (FR), i signori BOSCOLO NALE ENRICO di CHIOGGIA (VE), ALMERIGOGNA MORENO di TRIESTE (TS) e MENEGHINI FRANCESCO di VERONA (VR). Diretta streaming su LNP TV Pass, diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società, Virtus Cassino Radio (https://www.spreaker.com/show/lo-show-di-virtus-cassino), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (www..com/VirtusCassino), Twitter (@VIRTUSTSB) ed Instagram (@virtuscassino). Differita dell’incontro sulle emittenti locali EXTRA TV (CANALE 94 del DIGITALE TERRESTRE) e MEDIACENTRO TV (CANALE 191 e 605 del DIGITALE TERRESTRE).

 

ROSTER:

 

BPC VIRTUS CASSINO: Mike Hall, Dalton Pepper, Francesco Paolin, Davide Raucci, Luca Castelluccia, Tommaso Ingrosso, Gennaro Sorrentino, Angelo Guaccio, Davide Bianchi, Sava Razić, Emanuele Primerano, Alessio Punzi.

 

FORTITUDO AGRIGENTO: Jalen Cannon, Amir Bell, Giacomo Zilli, Simone Pepe, Lorenzo Ambrosin, Marco Evangelisti, Tommaso Guariglia, Edoardo Fontana, Dimitri Sousa, Giuseppe Cuffaro.