A2 - Primo rinnovo rossoblù: Brett Blizzard ancora con la Junior Casale

19.07.2017 21:39 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 303 volte
A2 - Primo rinnovo rossoblù: Brett Blizzard ancora con la Junior Casale

La campagna di rafforzamento della Novipiù Junior Casale edizione 2017/18 parte da una felice ed importante conferma. La Societá rossoblú è infatti lieta di aver raggiunto l'accordo per il rinnovo del contratto con la guardia italo-americana Brett Alan Blizzard.

Brett giunge cosí alla sua quarta stagione in maglia Novipiù Casale, in quella che diventerà la parentesi piú lunga nella sua carriera italiana: classe 1980, era arrivato a CasaleMonferrato nell’estate del 2014, guadagnandosi da subito il rispetto di compagni, tifoseria e cittá, trovando il luogo ideale per la nascita della secondogenita Beya (e piú tardi, nel 2016, anche del terzo arrivato Enzo) e finendo, pochi giorni fa, con il conquistare con il massimo dei voti nei sondaggi realizzati per #JC60 il premio di "Miglior Guardia della Storia". Nell'ultima stagione Blizzard ha terminato segnando 11.4 punti, smazzando 3.8 assist a partita (il suo high in carriera) e segnando con il 34% dall’arco. Specialista dei momenti decisivi e delle gare importanti, non é un caso che il suo massimo stagionale nel '16-'17 sia arrivato in occasione della vittoria esterna della Junior contro la Virtus Bologna, in trasferta, in occasione di Gara 2 degli Ottavi Playoff: in quella occasione, contro la sua ex squadra, Brett era stato chirurgico con una gara monstre da 21 punti e 10 rimbalzi. Il suo high in maglia Junior rimangono però i 25 punti segnati ad Agrigento in gara 4 della Semifinale dei Playoff, durante il suo primo anno in maglia rossoblu.

LE PAROLE DI BRETT BLIZZARD: "Io e la mia famiglia siamo estremamente felici di tornare a Casale. Sentiamo questo come un vero ritorno a casa. Il solo e unico obiettivo che ho è spingere Casale piú in alto possibile, perché i tifosi, la città e l'organizzazione lo merita. Non vedo l'ora di iniziare la nuova stagione, con l'obiettivo di raggiungere qualcosa di speciale con la nostra squadra”.