A2 - Powell lancia la XL EXTRALIGHT®: siamo da primi tre posti

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 242 volte
A2 - Powell lancia la XL EXTRALIGHT®: siamo da primi tre posti

Terzo appuntamento con il Poderosa Caffè quello di oggi pomeriggio. Dopo le prime due tappe in riva al mare, a Porto San Giorgio, stavolta il caffè tifosi e giornalisti lo hanno potuto degustare al Casale CS di Sant’Elpidio a Mare insieme a Marshawn Powell, affiancato dal viceallenatore della XL EXTRALIGHT® Stefano Vanoncini.

Proprio l’assistente di coach Ceccarelli ha inquadrato la scelta fatta in estate sul pivot ex Reggio Calabria. “Una scelta ponderata sulla base delle caratteristiche della squadra che si andava a costruire – ha spiegato Vanoncini – il filo conduttore era sempre quello di avere un giocatore americano che già conoscesse questo campionato, in linea con la scelta precedente di Corbett. In più volevamo un giocatore poliedrico, che potesse essere pericoloso in diverse situazioni. Il resto l’ha fatto la società, che è stata bravissima ad assicurarsi Marshawn, dato che c’erano tantissime altre pretendenti su di lui”.

Come svelato nelle scorse settimane, la presenza di La’Marshall Corbett, col quale Powell aveva diviso lo spogliatoio già ai tempi di Treviso, è stata determinante per la decisione di scegliere Montegranaro da parte del lungo da Newport News, Virginia. “E’ vero, avevo sentito La’Marshall che mi aveva detto di aver firmato qui e, dato che ci eravamo trovati molto bene a Treviso, la sua presenza è stata un elemento importante nella mia scelta – ha dichiarato Powell – penso che saremo un’ottima squadra e che sorprenderemo molte persone che non credono siamo così buoni. Mi piace Montegranaro, mi piace la squadra, conoscevo già diversi giocatori per averli sfidati in campionato come Amoroso e Campogrande e mi piace molto tutto questo. Io e Valerio potremmo formare una delle coppie di lunghi più forti del campionato, lui è un giocatore che sa fare tutto in mezzo al campo, io sono a disposizione per dare ciò che manca”.

Idee chiare e ambiziose su cosa potrà fare la Poderosa in questo campionato. “Io e La’Marshall parliamo di questo praticamente ogni giorno – confessa il lungo gialloblu – io sono davvero convinto che possiamo essere una delle prime tre squadre del campionato”.