A2 Playoff - Bergamo è solida, Montegranaro non passa

18.05.2019 07:26 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Playoff - Bergamo è solida, Montegranaro non passa

Eccezionale Bergamo. I gialloneri di coach Dell’Agnello battono 86-77 la XL Extralight Montegranaro in gara-3 dei quarti di finale Playoff, e volano 2-1 nella serie. Sempre senza Taylor, Bergamo disputa una gara di enorme sostanza: dopo un avvio difficile, Sergio e compagni trovano la via giusta per vincere anche questo match, aiutati da un ultimo quarto micidiale. Negli ultimi dieci minuti Bergamo mette a referto 29 punti, conditi da sei triple in rapida successione per forzare la resa di Montegranaro, apparsa vivace nel primo tempo ma un po’ spenta nella ripresa. Su tutti splende la coppia di lunghi Fattori-Benvenuti: 20 punti a testa, supportati dal solito Roderick formato deluxe (tripla doppia con 18 punti, 15 rimbalzi e 10 assist). Ora Bergamo ha il match-point sul proprio servizio: domenica sera al PalaAgnelli i gialloneri si giocano in gara-4 il punto che varrebbe una clamorosa semifinale contro Capo d’Orlando (palla a due alle ore 19.00).

Partenza fulminante di Montegranaro, che si porta sul 3-9 con Amoroso e Simmons, Bergamo si affida molto al tiro da tre punti ma è una scelta che non paga. I gialloneri non riescono a sciogliersi ed i marchigiani ne approfittano (6-13 al 4’), la prima girandola di cambi non cambia sostanzialmente le cose anche perché Corbett inizia a fatturare. Montegranaro resta in controllo sfruttando i viaggi in lunetta, Bergamo rialza la testa in chiusura di frazione ma insegue al primo mini-break (14-21 al 10’). Bergamo c’è, Zugno e Benvenuti ricuciono il gap fino al -3, ma Amoroso risponde da campione e con Corbett tiene alto il margine di vantaggio (20-27 al 14’). Dell’Agnello chiama i suoi dopo la tripla del +10 di Mastellari, e subito arriva il contro-break di 11-0 firmato Fattori e Benvenuti per il +1 interno. Il pubblico si scalda, ora c’è partita perché Bergamo mette più energia in campo (33-32 al 18’), Montegranaro si rianima con il solito Corbett e con Mastellari, la cui tripla chiude la prima frazione (37-39 al 20’).

Gli ospiti partono meglio nella ripresa: Simmons spinge il nuovo +6, Fattori replica, con Bergamo che si mette a zona per bloccare le folate dei lunghi marchigiani (42-45 al 24’). Montegranaro sta avanti con Treier e Negri, Bergamo resta lì grazie all’ottimo Benvenuti e Casella (49-51 al 27’) e sorpassa con un jumper di Sergio dopo l’ennesimo canestro di Benvenuti. Gli ospiti subiscono il colpo, Zucca inchioda il +6 dall’arco prima degli ultimi sigilli di Corbett, che rimandano il verdetto agli ultimi 10’ di gioco (57-54 al 30’). Roderick inizia a scaldarsi, in un amen riporta Bergamo a +6, ma dall’altra parte Corbett ispira il parziale di 0-7 che rimette davanti Montegranaro (61-62 al 33’). Nel momento clou della gara Bergamo usa l’artiglieria pesante per sfondare la resistenza gialloblu: arrivano cinque triple praticamente consecutive ad opera di Sergio, Roderick, Fattori (due volte) e Benvenuti, a scrivere il parziale di 16-3 che indirizza la gara (77-65 al 36’). Montegranaro si affida a Corbett, ma i gialloneri non cedono agli ultimi tentativi di rimonta. Zugno ed un grande Fattori chiudono la gara con qualche secondo di anticipo perché gli ospiti non ne hanno più, ed il tripudio del PalaAgnelli accompagna Bergamo al suono della sirena. Finisce 86-77 in favore di Bergamo, che domenica sera avrà a disposizione il match-point per le semifinali.

Bergamo-XL Extralight Montegranaro 86-77 (14-21, 37-39, 57-54)

Bergamo: Zugno 10 (2/6, 1/2), Roderick 18 (5/13, 1/4), Sergio 8 (2/2, 1/1), Fattori 20 (3/5, 4/7), Benvenuti 20 (5/8, 3/4); Casella 3 (1/1, 0/2), Zucca 5 (1/2, 1/2), Bedini 2 (1/2), Taylor n.e., Piccoli n.e., Marelli n.e., Augeri n.e.. All. Dell’Agnello

XL Extralight Montegranaro: Palermo 4 (1/3, 0/2), Corbett 25 (4/6, 3/6), Negri 5 (1/1, 0/2), Amoroso 12 (2/5, 2/6), Simmons 15 (6/8); Mastellari 11 (0/1, 3/9), Treier 5 (1/2, 1/4), Testa (0/1 da tre), Petrovic n.e., Angellotti n.e.. All. Pancotto