A2 - Pasta Cellino Cagliari a Roma per sfidare la Virtus

10.03.2018 13:04 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 112 volte
A2 - Pasta Cellino Cagliari a Roma per sfidare la Virtus

Riprende dopo la pausa per la Coppa Italia il campionato della Pasta Cellino che domani sarà impegnata in trasferta sul parquet della Virtus Roma. I rosso- blu, che vogliono interrompere la striscia di tre sconfitte consecutive, scenderanno in campo alle ore 17.45 al PalaTiziano di Roma (diretta su Videolina, canale 10 del digitale terrestre) contro una società storica della pallacanestro italiana, che nel proprio palmares detiene uno Scudetto, una Coppa dei Campioni, una Coppa Intercontinentale, una Coppa Korac e una Supercoppa Italiana.

 

Gli avversari 

 

I capitolini stanno vivendo una stagione abbastanza travagliata e domenica scorsa hanno cambiato nuovamente allenatore sostituendo Luca Bechi, che si era insediato sulla panchina dei giallo- rossi prima della gara di andata a Cagliari, con l’esperto coach bolognese Piero Bucchi.

I laziali, che si trovano al momento al penultimo posto in classifica con 14 punti, sono reduci dalla sconfitta a Rieti per 97 a 84. Rispetto alla partita di andata, disputata lo scorso 29 novembre al PalaPirastu e vinta dalla Pasta Cellino per 82 a 65 grazie ai 28 punti di Marcus Keene, la Virtus ha perso per infortunio l’ala Gabriele Benetti, sostituendolo con l’italo- argentino Demian Filloy, ha deciso di rinunciare al giovane Alessio Donadoni, ma ha ingaggiato nel ruolo di playmaker l’esperto Daniele Parente, prelevato dalla Fiat Torino, in Serie A.

Play titolare dei romani è il prospetto Tommaso Baldasso, che sta facendo registrare 7,8 punti e ben 3,4 assist di media a match. Al suo fianco giocano il sardo Massimo Chessa, Campione d’Italia con la Dinamo nel 2015, e lo statunitense Aaron Thomas, che è il quarto miglior marcatore del Girone Ovest della Serie A2 con 20,3 punti di media a sfida ed è inoltre il quarto tiratore di liberi del campionato con l’86,8% dalla lunetta.

Sotto le plance la Virtus schiera l’altro americano Lee Roberts, che oltre a segnare 19,4 punti di media a gara cattura 8,5 rimbalzi ad “allacciata di scarpe”, e il lucano Aristide Lanzi, che offre un

 

 

 

 

 

contributo importante alla formazione giallo-rossa con 10,9 punti di media a partita.

Coach Bucchi ha a disposizione una panchina di sicura qualità. Play di riserva è l’esperto Daniele Parente, arrivato a Roma alla fine del mese di gennaio dopo l’esperienza in Serie A alla FIAT Torino, che si è subito messo in evidenza con 10,5 punti e 2,8 assist di media a match. Le rotazioni degli esterni sono garantite dal veterano Giuliano Maresca, al suo terzo anno nella capitale, e dall’ex VL Pesaro e Scaligera Verona Niccolò Basile.

Sostituisce i lunghi, visti gli infortuni che non permetteranno di scendere in campo a Gabriele Benetti e a Jacopo Vedovato, l’italo- argentino Demian Filloy, ingaggiato a gennaio proprio per sopperire all’assenza di Benetti.

 

LA SITUAZIONE DELLA PASTA CELLINO

 

Per la Pasta Cellino è in dubbio l’utilizzo nella gara di domani del capitano Lorenzo Bucarelli, che sta recuperando dopo l’infortunio alla spalla riportato nella partita contro la Soundreef Siena.