A2 - Pallacanestro Forlì, pregevole vittoria contro Montegranaro

11.02.2018 23:33 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 179 volte
A2 - Pallacanestro Forlì, pregevole vittoria contro Montegranaro

Le note di Romagna Mia intonata da tutta l’Unieuro Arena, con sciarpata biancorossa, celebrano una delle migliori prestazioni stagionali della Pallacanestro Forlì 2.015 che torna alla vittoria in casa superando la quotatissima Poderosa Montegranaro al termine di un match a tratti perfetto. Quattro punti in quattro giorni, dopo il successo a Roseto, che rilanciano la stagione biancorossa.

La schiacciata con cui Powell apre il match è l’antipasto di un inizio partita a senso unico, con i due americani di Ceccarelli che imperversano: dopo 4 minuti Montegranaro è già avanti di 11 (4-15). E’ l’ingresso di Bonacini a rivitalizzare Forlì: il 17 biancorosso segna 7 punti e porta i romagnoli a distanza di tiro (19-21 a 2.30). I canestri di De Laurentiis e Severini, che recupera anche palla in attacco, tengono a contatto Forlì che chiude il primo quarto sotto di uno.

Qualche ingenuità pagata a caro prezzo costa però a Forlì un parziale di 0-6 che (27-33), ma sono ancora le triple di Jackson e lo scatenato Bonacini a riportare a galla la squadra di casa (34-35 a 5.46). La partita è combattutissima e Forlì risponde colpo su colpo alle penetrazioni di Powell: a 1.24 gli arbitri fischiano un fallo antisportivo a Gueye, l’1/2 di DiLiegro e il canestro di Naimy riportano Forlì a +3 (46-43) quando si entra nell’ultimo minuto. Prima dell’intervallo è ancora Powell con una tripla a rimettere la partita in piano.

Il terzo quarto è un diluvio biancorosso: la difesa non concede nulla a Montegranaro e l’attacco è spettacolare. Si parte con una schiacciata di DiLiegro, ma sono le tre triple di un Jackson celestiale (chiuderà con uno spaventoso 8/11 dall’arco) a spostare l’inerzia, e dopo una grande difesa di De Laurentiis l’Unieuro Arena esplode letteralmente per la bomba del maltese: 62-56 a 4.48. Intanto DiLiegro carica Powell di falli (il 4° arriva a a metà del quarto) e anche il coach ospite perde le staffe: tecnico e 3/3 di Josh in lunetta per il 65-58 a 4.03. L’ispirazione di Bonacini domina il parziale sia in attacco che in difesa, ma è tutta la squadra che gira a mille con le triple a campo aperto di Fallucca e Naimy a scavare un solco che raggiunge i 16 punti.

Montegranaro prova ad avvicinarsi fin dall’inizio dell’ultimo periodo e in poco più di tre minuti torna, con una tripla di Corbett seguita dal 2/2 alla lunetta, a -5. Pochi secondi dopo però lo stesso Corbett commette quarto fallo seguito a ruota da Campogrande. Il pubblico spinge Forlì nel momento più delicato ed è Yuvi Naimy a prendere per mano la squadra in campo, segnando 5 punti in fila per l’85-77 a 4.45. Il 26° punto di Jackson, una tripla dall’angolo dopo la palla recuperata da Naimy, riporta Forlì a +12 e mette una pietra tombale sulle velleità di recupero degli ospiti.

Forlì per la prima volta quest’anno vince due partite consecutive, sale a 18 in classifica e guarda con fiducia al derby di Ravenna in programma domenica prossima.

Unieuro Forlì – XL Extralight Montegranaro 95-84 (26-27, 46-46, 95-84)
UNIEURO FORLI’: DiLiegro 8, Castelli 8, Fallucca 4, Naimy 15, Campori, Jackson 29, Bonacini 14, Severini 12, Thiam, Pinza ne, De Laurentiis 5. All. Valli.
XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO: Scocco ne, Rivali 3, Campogrande 7, Maspero 4, Treier, Zucca 2, Corbett 25, Amoroso 9, Powell 34, Altavilla ne, Gueye. All. Ceccarelli.