A2 OVEST - Rieti dopo 13 anni torna ai Playoff. Si inizierà al PalaSojourner

21.04.2019 11:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 OVEST - Rieti dopo 13 anni torna ai Playoff. Si inizierà al PalaSojourner

Una Zeus dai grandi record, per vittorie conquistate in regular season, 18 compreso l’incontro con Siena, per vittorie consecutive, ben 7, ed il raggiungimento dei playoff con 4 partite di anticipo chiudendo il campionato al 5° posto. Record che pesano, considerando i molteplici infortuni che hanno costretto coach Rossi a rimaneggiare la squadra per ben tre volte.

La regular season è terminata a Treviglio, squadra che tra le mura amiche ha subito solo due sconfitte, partita conclusasi 73 a 70, con i reatini in testa per buona parte dell’incontro e arrivati agli ultimi secondi punto a punto. Si arriva in griglia playoff al quarto posto e con l'opportunità dunque di giocarsi il primo turno dei playoff con eventuale bella in casa. L’avversaria designata è Unieuro Forlì ed i primi incontri al PalaSojourner sono previsti per domenica 28 aprile alle 18.00 e martedì 30 aprile alle 21.00.

In conferenza stampa Coach Rossi ha commentato il match appena concluso e si proietta ai playoff: “Potevamo gestire meglio il vantaggio accumulato nel primo quarto, facendo una partita con alti e bassi. Treviglio è stata più lucida nei momenti decisivi ma era prevedibile una sfida difficile, equilibrata e da playoff. Le nostre percentuali al tiro si sono abbassate nel secondo tempo mentre le loro hanno avuto un’inversione di tendenza positiva. Peccato per la gestione poco lucida di alcuni momenti del quarto quarto ma non dobbiamo dimenticarci di aver giocato in un campo quasi inespugnabile, giocando alla pari, arrivando punto a punto e questo deve darci grande fiducia per i playoff. Ovviamente c’è rammarico perché siamo stati per molto tempo in testa ma nel finale si sono accesi Caroti e Roberts, siamo stati troppo morbidi difensivamente dal terzo quarto e abbiamo speso il bonus ingenuamente. La quinta sconfitta di seguito in trasferta ci pesa ma siamo tornati ad avere un buon approccio nelle partite fuori casa. La squadra termina la regular season a testa alta e questo è importante. Per quanto riguarda i playoff, ripartiamo con ottimi segnali positivi, come una quadra viva, con la convinzione di essere sulla strada giusta. In questa nuova sfida, dobbiamo interpretare tutte le partite con grande umiltà, poiché, anche se non abbiamo il favore dei pronostici, siamo una squadra scomoda da affrontare come lo è stata e lo sarà anche Treviglio”.