A2 OVEST - Anche Legnano cade al Forum di Biella

10.02.2019 20:38 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 OVEST - Anche Legnano cade al Forum di Biella

Nuova vittoria casalinga per l'Edilnol Biella che supera l'Axpo Legnano all'Hype Forum e si mantiene in corsa per un posto nei play-off. A dispetto della scarna classifica, la squadra lombarda si è rivelata un'avversaria tutt'altro che facile. Dopo l'iniziale 2-0 di Biella, Legnano ha dapprima tenuto la gara in equilibrio, per allungare poi sul +6 a fine della prima frazione. Ancora più ampio il vantaggio nella seconda, con l'Axpo capace di raggiungere anche il +12. La reazione di squadra dell'Edilnol si è però concretizzata ancora prima dell'intervallo lungo, con lo scarto ridotto ad un solo punto, ma in avvio di ripresa è salito nuovamente in cattedra Thomas, capace di riportare avanti i suoi praticamente da solo, prima però di commettere una ingenuità che gli sarebbe costata l'espulsione. Nonostante questo handicap, Legnano ha saputo caparbiamente rientrare sino alla parità a poco più di un minuto dal termine, ed ha anche rischiato di vincere grazie ad un paio di ingenuità commesse stavolta dai rossoblu negli istanti decisivi dell'incontro. A differenza di altre occasioni, stavolta è andata comunque a finire bene, ma certamente è un aspetto sul quale la squadra dovrà riflettere e lavorare.

 

Primo quarto. Torna Chiarastella nel quintetto Edilnol dopo lo stop di Treviglio assieme a Saccaggi, Harrell, Wheatle, e Sims, l'Axpo Legnano risponde con Raffa, Bortolani, Bianchi, Thomas e Bozzetto. Avvio con le polveri bagnate per i tiratori rossoblu, Thomas replica a Saccaggi e Sims, ma è di Bortolani la tripla del 4-7 dopo tre minuti. Sims rimette le cose a posto con 4 canestri perfetti fatti di retina soltanto, ma prima Thomas e poi Bozzetto con un lay-out troppo comodo segnano il 12-13 per gli ospiti e consigliano a Carrea il primo time-out. Dentro Stefanelli e poi Vildera, Legnano fiuta l'atmosfera, la sua difesa a zona continua a dare frutti e permette a Raffa di segnare 5 punti dall'altra parte. Dentro anche Massone, l'Edilnol si sblocca con una schiacciata in contropiede di Wheatle ma Thomas replica con due liberi, 14-20 alla prima sirena.

 

Secondo quarto. Carrea abbassa il quintetto affidandosi a Massone ed Harrell, la guardia americana segna 5 punti in fila ma in difesa non si trova modo di fermare Thomas e Raffa. Del play ospite la tripla del +10, seguita dal canestro dalla distanza di Bortolani per il 19-31 ed è di nuovo time-out rossoblu dopo 3 minuti di gioco. Rientrano Saccaggi e Sims, Harrell accorcia con due liberi, poi due punti di Bortolani e finalmente la prima tripla Edilnol, firmata da Stefanelli. Sims ci aggiunge in entrata una splendida schiacciata ad una mano, Bozzetto annulla con un canestro da sotto, poi un antisportivo di Thomas su Harrell manda il numero 1 biellese in lunetta per due liberi ma l'extrapossesso non porta frutti e così si deve ricominciare dalla difesa su Raffa che porta Wheatle a segnare la “quasi tripla” del 30-35 e poi a servire un assist a Chiarastella che lo seguiva a rimorchio in contropiede. Altro recupero difensivo e canestro di Harrell a fil di sirena, con pochi decimi rimasti sul cronometro per Legnano. Si chiude 34-35.

 

Terzo quarto. L'uno contro uno di Sims lascia sul posto Bozzetto e vale il ritorno in vantaggio dell'Edilnol, ma Thomas annulla tutto con 6 punti consecutivi, rispondendo poi anche al canestro di Chiarastella. Biella deve continuare ad inseguire e lo fa cominciando con una tripla di Sims e cinque punti di Saccaggi, intervallati però dai canestri di Bianchi e Bortolani. Sul 46-49 Thomas protesta e si vede sanzionato con un tecnico (sarebbe il quarto fallo ma significa espulsione perchè il tecnico si somma al precedente antisportivo), Saccaggi segna il libero ma per arrivare alla nuova parità bisogna attendere la tripla di Stefanelli (50-50). Dopo il libero di Bianchi sono Massone e Stefanelli (altra tripla) a riportare avanti l'Edilnol, Harrell sigla il massimo vantaggio sul 57-53 e Sims lo conferma sulla sirena con un sontuoso tiro in allontanamento per il 59-55.

 

Ultimo quarto. Con Thomas fuori dalla contesa, Legnano prova a restare in scia con Serpilli e Raffa ma incassa un parziale di 0-5 con Harrell (tripla) e Stefanelli. 66-59 a 7' dalla fine, stavolta il time out lo chiama coach Mazzetti ma si riprende con un possesso per l'Edilnol, a bersaglio con Stefanelli. Bortolami si conquista due liberi ma ne segna solo uno, mentre i rossoblu perdono qualche pallone di troppo in attacco, permettendo a Raffa di segnare in contropiede il 68-62. Time-out stavolta di Carrea, mancano ancora 5 minuti e mezzo e non è il caso di considerare chiusa la contesa, infatti al canestro di Stefanelli fanno seguito la tripla di Serpilli e 5 punti consecutivi di Bortolani per la nuova parità a quota 70. Sims riporta avanti Biella, Bortolani pareggia e si entra nell'ultimo minuto con palla in mano agli ospiti. Ferri tenta da tre ma sbaglia, Sims da due invece no ed all'Axpo rimangono poco più di 24 secondi, 15 dei quali se ne vanno e finiscono con una palla persa forzata dalla difesa di capitan Wheatle. 11 secondi da giocare, ovvio il fallo sistematico ma Saccaggi non sbaglia i suoi due liberi, altro time out e rimessa ospite da centrocampo, con fallo su Raffa al tiro da tre con meno di due secondi da giocare. Il play ospite sbaglia il secondo dei suoi tre tiri, rimessa lunga per Vildera che riceve, subisce fallo e chiude la contesa con i due liberi che siglano il 78-74 finale.

 

Edilnol Pallacanestro Biella-Axpo Legnano 78-74

Parziali: 14-20, 34-35, 59-55.

Edilnol Pallacanestro Biella: Harrell 16, Vildera 2, Nwokoye n.e., Chiarastella 4, Saccaggi 10, Sims 25, Pollone n.e., Massone 2, Wheatle 4, Stefanelli 15. All.: Carrea.

Axpo Legnano: Raffa 20, Thomas 20, Bianchi 3, Ferri, Bortolani 19, Coraini n.e., Bozzetto 7, Berra n.e., Corti, Serpilli 5. All.: Mazzetti.

Arbitri: Dionisi, Gonella, Perocco.