A2 - Leonis Eurobasket, Davide Bonora è il nuovo general manager

28.03.2018 12:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 254 volte
A2 - Leonis Eurobasket, Davide Bonora è il nuovo general manager

La Leonis Eurobasket è lieta di comunicare l’inserimento nell’organigramma di Davide Bonora come nuovo general manager, contestualmente Cristiano Buonamici assumerà il l’incarico di Direttore Generale. Per il quarantacinquenne ex playmaker della Nazionale, originario di Bologna ma ormai romano d’adozione, si tratta di un gradito ritorno all’interno del club di Via dell’Arcadia: allenatore per poco più di tre stagione, ha condotto l’Eurobasket alla promozione in A2 e ad un passo dai playoff nella stagione del matricolato.

Nell’ottica di un ulteriore rafforzamento dello staff societario, la famiglia Buonamici ha scelto di affidarsi all’esperienza di uno dei personaggi di spicco della pallacanestro italiana, a testimonianza di come il rapporto di stima professionale e umana sia rimasto inalterato nonostante la dolorosa momentanea separazione di inizio stagione. Bonora, quindi,  sarà, fin da subito, un decisivo punto di riferimento nella condivisione e gestione quotidiana nella vita del club, per poi programmare al meglio le strategie future.

“Fino ad un mese fa ero sinceramente proiettato ad un mercato di riferimento completamente diverso, quello degli allenatori, nella consapevolezza di avere ancora tutto da dimostrare in questo ruolo – è il suo primo commento nella nuova veste – ma quando mi è arrivata questa opportunità, per la quale ringrazio la famiglia Buonamici, l’ho accolta con piena convinzione e non per comodità. Percepisco la voglia e l’entusiasmo del nuovo corso che la società ha intrapreso, anche grazie al prezioso supporto degli sponsor, per cui entrerò in punta di piedi come mio carattere, per cercare di dare un contributo per finire al meglio questo campionato, laddove fosse necessario e poi, pian piano, analizzare e programmare il futuro in tutti gli aspetti tecnici e organizzativi. Credo che società e sponsor meritino le giuste soddisfazioni, per cui vogliamo compiere un altro passo in avanti nel nostro percorso di crescita graduale e costante”.

Soddisfatto anche il presidente Armando Buonamici, uno dei principali artefici della chiusura della trattativa: “La scelta di Davide testimonia, in effetti, come il legame non si sia mai interrotto del tutto, nemmeno dopo l’esonero. Aggiungiamo una figura centrale al nostro staff, che conferma l’intenzione di proseguire nel nostro percorso di crescita, sicuri che la sua esperienza possa aiutarci a migliorare ogni aspetto della gestione quotidiana. Potevamo attendere la fine della stagione, ma vogliamo iniziare questo nuovo percorso fin da subito  proprio per essere pronti a programmare al meglio il nostro immediato futuro”.