A2 - Le 10 curiosità della Finale Playoff Treviso-Capo d'Orlando

11.06.2019 14:41 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Le 10 curiosità della Finale Playoff Treviso-Capo d'Orlando

1 – La Finale Playoff Serie A2 avrà copertura televisiva integrale su Sportitalia. Per gara 1 di stasera diretta dalle 20.55 dal Palaverde con il commento di Matteo Gandini e Fabrizio Frates, bordocampo a cura di Carlo Ferrario. Prevista anche la diretta streaming per gli abbonati a LNP TV Pass.

2 – Treviso Basket è alla prima Finale per la promozione in Serie A, dopo aver raggiunto nel 2016 e nel 2018 le semifinali, perse rispettivamente con Fortitudo Bologna e Trieste. Per l’Orlandina il precedente del 2014, quando i siciliani, allora allenati da Gianmarco Pozzecco, persero 0-3 da Trento. Al termine della stagione arrivò comunque il ripescaggio in Serie A.

3 – Assenze importanti in questa serie finale. Treviso sarà priva di Eric Lombardi, infortunatosi al tendine d’Achille in gara 5 degli ottavi contro Trapani, mentre Capo d’Orlando sarà senza Jacopo Lucarelli, che ha subito la rottura del legamento crociato nella gara di Latina dello scorso 15 aprile. Per i playoff è arrivato in Sicilia Joe Trapani, 14.2 punti e 5.8 rimbalzi in media nelle 9 gare in maglia Benfapp.

4 – David Logan ha vinto ben 11 trofei in carriera in sei Paesi diversi: Italia, Polonia, Germania, Israele, Grecia e Francia. Il play Usa di passaporto polacco, a Treviso da febbraio, ha subito vinto con TVB la Coppa Italia Serie A2, con il titolo di MVP Lumicom.

5 – Brandon Triche, vincitore del Trofeo LNP come miglior straniero di A2, e autore di playoff straordinari (25.2 punti, 5.1 rimbalzi e 10 assist di media), fu già promosso in Serie A nel 2014 con Trento, proprio contro l’Orlandina in Finale. Per lui una straordinaria gara 3 in trasferta da 43 punti all’attivo, che chiuse la serie.

6 – Ex di questa serie è Davide Bruttini, capitano dell’Orlandina, a Treviso nella stagione scorsa. Il lungo toscano, classe ’87, ha totalizzato tre promozioni in Serie A, con Torino (2015), Brescia (2016) e Virtus Bologna (2017).

7 – Due i precedenti tra gli allenatori, che si sono affrontati nella stagione 2017-18 in Serie A, con Menetti a Reggio Emilia e Sodini a Cantù: un successo a testa. Il coach di Treviso vanta già una promozione nel massimo campionato, con la Reggiana nel 2012, dall’allora Legadue.

8 - Luca Severini e Simone Bellan giocano la seconda finale promozione consecutiva, dopo quella disputata con la maglia della Novipiù Casale Monferrato nel 2018, persa in tre gare con Trieste. Assieme a loro lo scorso anno anche Giovanni Tomassini, infortunatosi proprio in occasione della scorsa Finale, e mai sceso in campo questa stagione con Treviso.

9 – Il record casalingo di Treviso in stagione è di 19 vinte e 2 perse (7-0 nei playoff), con gli unici due ko stagionali arrivati con Fortitudo Bologna e Assigeco Piacenza. In trasferta la Benfapp ha 12 vittorie e 5 sconfitte (3-0 nei playoff), con l’ultima sconfitta datata 31 gennaio, a Biella. Quella dell’HYPE Forum fu l’ultimo ko in assoluto per i siciliani, che arrivano alla Finale forti di una striscia di 19 vittorie consecutive, 9 nei playoff.

10 – Da quando esiste la divisione Est-Ovest (stagione 2015-16) è la seconda volta che arrivano in Finale squadre provenienti dai due gironi: lo scorso anno, con Trieste (Est) che sconfisse in tre gare Casale Monferrato (Ovest). Nei primi due anni la Finale fu tra due squadre del girone Est: nel 2016 Brescia superò 3-2 la Fortitudo Bologna, nel 2017 promozione per la Virtus Bologna, 3-0 su Trieste.