A2 - Latina, Tavernelli "Contro Siena rimanere uniti e concentrati"

10.03.2018 13:18 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 119 volte
A2 - Latina, Tavernelli "Contro Siena rimanere uniti e concentrati"

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket in occasione della 24^ giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West, domenica 11 marzo alle ore 18:00 riceverà sul parquet del PalaBianchini la Soundreef Siena. Il team senese arriva a Latina reduce da due successi consecutivi maturati prima della sosta per la Coppa Italia: quello casalingo su Biella (90-75), l’altro in volata a Cagliari (83-85). Due vittorie che hanno permesso a Siena di arrivare a quota 20 punti in classifica e guardare al futuro con maggiore fiducia. Sul fronte Benacquista, i nerazzurri sono reduci dalla trasferta infrasettimanale sul difficile campo di Scafati dove, pur giocando una discreta partita ed essendo stati in vantaggio per lunghi tratti di gara, non hanno avuto la necessaria lucidità nei momenti cruciali del match e si sono arresi alla Givova (80-75). Anche il club pontino ha 20 punti e si appresta ad affrontare la formazione toscana con la presenza di Alex Ranuzzi, il nuovo innesto alla corte di coach Gramenzi, al suo esordio al palazzetto di via dei Mille. Per Latina, che conta ora quattro sconfitte consecutive, la sfida con Siena è molto importante perché si tratta di uno degli scontri diretti che dovrà sostenere fino al termine della regular season. La partita del girone di andata aveva sorriso ai toscani che al PalaEstra si erano imposti con il risultato finale di 100-89 e, ora,  Capitan Pastore e compagni hanno un forte desiderio di rivalsa e tanta voglia di tornare a vincere.

Un match delicato, importante per alcuni aspetti fondamentale per la squadra latinense, come spiega alla vigilia dell’incontro Riccardo Tavernelli:«Siena è una squadra imprevedibile. Dipende tanto dall’americano, ma i giocatori italiani fanno da contorno bene. Hanno preso anche un nuovo straniero e la formazione ha, quindi, un assetto diverso rispetto alla partita dell’andata, occasione durante la quale noi avevamo fatto molta fatica a giocare. Per quanto riguarda noi, stiamo attraversando un periodo difficile, ne sono testimonianza le quattro sconfitte consecutive, però anche nel turno infrasettimanale con Scafati abbiamo lottato fino all’ultimo stando anche avanti. Ci manca l’ultimo tassello. In alcuni casi facciamo errori banali, ci fermiamo quando siamo in vantaggio, non riusciamo a chiudere la partita, anzi lasciamo che l’avversario faccia il break».

Parlando di energia, voglia di riscatto e desiderio di conquistare un nuovo successo, sono determinanti le parole del playmaker della Benacquista: «Ci serve sicuramente la vittoria perché è una partita troppo importante sia per il morale, che per la classifica. Abbiamo tanta voglia di tornare al successo, non ci manca l’energia, ma dobbiamo riuscire a rimanere concentrati nei momenti particolari. Abbiamo dimostrato di poter recuperare divari importanti, ma anche di lasciarci andare quando siamo in vantaggio, sarà quindi fondamentale mantenere alto il livello di concentrazione fino alla fine, senza dare nulla per scontato. Dobbiamo giocare insieme e rimanere uniti soprattutto in determinate circostanze per tornare alla vittoria».

Arbitri dell’incontro:  Scrima Alberto Maria di Catanzaro, Foti Daniele Alfio di Vittuone (MI), Capozziello Damiano di Brindisi.