A2 - Latina, Raymond: «Pronti a combattere in ogni momento del match»

30.03.2018 01:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 227 volte
A2 - Latina, Raymond: «Pronti a combattere in ogni momento del match»

Per il 27° turno del campionato di Serie A2 Old Wild West la Benacquista Assicurazioni Latina Basket sfiderà al PalaoltrePò di Voghera l’ostica formazione della Bertram Tortona nell’anticipo di venerdì 30 marzo. Palla a due alle ore 20:00 con diretta in chiaro sul canale LNP Channel, piattaforma You Tube (https://www..com/user/LNPChannel). 

Tortona è una delle squadre meglio strutturate del campionato che ha dimostrato tutto il proprio valore anche in occasione della Coppa Italia di categoria che l’ha vista vincitrice. Anche se le ultime due partite hanno visto il team piemontese cedere sul difficile campo di Trapani e arrendersi in casa alla corregionale Biella, è un avversario molto temibile che occupa la quinta posizione in classifica a quota 30 punti. I nerazzurri, dal canto loro, stanno vivendo un periodo positivo, frutto delle 3 importanti vittorie consecutive maturate nelle altrettante ultime gare, e sono fortemente motivati a continuare a lottare per provare a raggiungere l’obiettivo play-off. I pontini, attualmente  a quota 26 punti, si sono allenati con costanza nel corso della settimana e oggi sono partiti alla volta del Piemonte armati di grande determinazione e forza di volontà.

Anche BJ Raymond, uno dei giocatori statunitensi della Benacquista, conferma quanto sarà difficile affrontare gli avversari sul proprio campo, ma non fa mistero del fatto che i nerazzurri s’impegneranno fino all’ultimo per provare a portare a casa due punti estremamente preziosi: «Tortona è una grande squadra, come abbiamo potuto vedere anche in occasione della vittoria in Coppa Italia. Speriamo che venerdì sia diverso dall’ultima volta che li abbiamo affrontati, perché pensiamo di avere le potenzialità per poter vincere. Sappiamo che non sarà facile, specialmente perché dobbiamo giocare sul loro campo, e dobbiamo essere pronti a combattere in ogni momento della gara».

Il numero 42 nerazzurro,  spesso tra i migliori in campo per il club latinense, analizza la situazione della sua squadra e valuta i diversi momenti affrontati dall’inizio della stagione evidenziando quale sia stata la chiave di volta nelle ultime settimane: «Per la mia esperienza, ogni stagione che giochi ha i suoi alti e bassi. non importa se perdi una partita importante o se perdi più partite consecutive o se vinci una partita importante se tu non stai personalmente giocando bene in quel momento e l’opposto, se vinci una partita importante o se vinci più partite consecutive o se stai giocando bene in quel momento. Personalmente, quindi, provo a non essere troppo felice per i momenti alti e a non essere troppo triste per i momenti bassi. Per quanto riguarda la nostra squadra, niente è cambiato a parte la nostra mentalità, sappiamo che dobbiamo competere e provare a vincere ogni partita per arrivare ai playoff. Credo che la nostra voglia di vincere le partite nei momenti chiave sia cambiata, stiamo giocando tutti meglio ed è questo che ci ha fatto vincere».

Arbitri dell’incontro: Vicino Alessandro di Argelato (BO), Callea Marcello di Sassari, Perocco Alberto di Ponzano Veneto (TV).