A2 - L’Agribertocchi Walcor Orzinuovi affonda sotto i colpi di un’indomabile Treviso

06.01.2018 22:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 208 volte
A2 - L’Agribertocchi Walcor Orzinuovi affonda sotto i colpi di un’indomabile Treviso

Inizia nel peggiore dei modi il 2018 dell’Agribertocchi Walcor Orzinuovi, uscita sconfitta nella partita contro Treviso. La squadra orceana, dopo aver retto per qualche minuto nel primo quarto, è costretta a soccombere contro una De’ Longhi indomabile nella metà campo offensiva quanto in quella difensiva. Dopo essere stata a stento a contatto nel primo periodo, Orzinuovi subisce il parziale decisivo nella seconda frazione chiudendo il primo tempo in svantaggio di 20 lunghezze.
Inizia bene la partita di Treviso, a segno nei primi due possessi disponibili (0-4). L’Agribertocchi risponde con le triple di Strautins e Raffa (6-4). Continua il parziale orceano grazie alle incursioni di Sollazzo e Strautins (10-4). Il controparziale trevigiano riporta la De’ Longhi avanti per 10 a 13, coach Finelli chiede il timeout quando mancano 4’17’’ al termine della prima sirena. Orzinuovi esce bene dal minuto di sospensione trovando i tre punti con Raffa (13-13). Treviso continua a segnare portandosi sul 14 a 21. L’Agribertocchi resta a contatto con Sollazzo e Ghersetti (18-23). Il primo quarto si conclude 18 a 23.
Il secondo parziale si apre con la tripla di Imbrò (18-26). Treviso in vantaggio in doppia cifra al 13’ di gioco (20-30). Coach Finelli chiede il minuto di sospensione quando mancano 6’07’’ al termine del primo tempo e il punteggio è di 20 a 32. Dopo il timeout Orzinuovi trova punti in lunetta con Ghersetti (22-32). Nonostante i tentativi l’Agribertocchi non riesce a trovare la via del canestro e Treviso può aumentare il suo vantaggio (24-37). Il vantaggio a 2’10’’ al termine del secondo quarto è di 16 lunghezze (24-40). Il primo tempo si conclude con Orzinuovi in svantaggio di 20 punti (26-46).
E’ Matteo Negri a sbloccare il punteggio della terza frazione (26-48). Nelle prime battute del quarto è ancora Treviso ad avere il controllo della partita (28-53). Treviso continua a macinare pallacanestro arrivando a toccare il +26 (32-58). L’ennesimo canestro facile dei trevigiani costringe coach Finelli al minuto di sospensione quando mancano 2’45’’ al termine del terzo periodo (34-67). Il terzo parziale si conclude 38 a 71.
Nell’ultimo quarto Treviso entra in campo segnando due canestri facili, coach Finelli chiama timeout (38-75). In uscita dal minuto di sospensione Ghersetti infila il gancio del -35 (40-75). A 5’ al termine della partita il punteggio è di 45 a 82. A 3’ al termine del match arriva il -41 per gli orceani (46-87). Il punteggio finale è di 53 a 92.
Così Mario Ghersetti al termine della partita: “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, ma non si può perdere così perché significa che non abbiamo rispetto per noi stessi. Adesso dobbiamo darci una svegliata perché il tempo non è infinito, noi lavoriamo tantissimo, ma adesso dobbiamo metterci ancora più impegno per giocare meglio nel girone di ritorno e cercare di salvare la categoria. Io sono convinto che con il lavoro di coach Finelli riusciremo a rimetterci in riga e a migliorarci.”

AGRIBERTOCCHI WALCOR ORZINUOVI-DE’ LONGHI TREVISO 53-92
Orzinuovi: Strautins 15, Raffa 16, Borghetti ne, Zanardi ne, Antelli 1, Ghersetti 6, Zambon, Scanzi, Yabre ne, Ruggiero 2, Tourè 2, Sollazzo 11 All. Finelli
Treviso: Brown 10, Sabatini 8, Rota, Musso, Antonutti 20, Barbante 5, Poser, Imbrò 15, Fantinelli 13, Negri 15, Lombardi 6, Nikolic All. Pilastrini
Note – Parziali: 18-23; 26-46; 38-71; 53-92
Tiri liberi: Orzinuovi: 7/10, Treviso: 19/22
Tiri da due: Orzinuovi: 17/44, Treviso: 26/41
Tiri da tre: Orzinuovi: 4/17, Treviso: 7/17
Falli: Uscito per falli Raffa al 39’35’’