A2 - La Pasta Cellino torna a Roma per affrontare la Leonis

24.03.2018 11:50 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 128 volte
A2 - La Pasta Cellino torna a Roma per affrontare la Leonis

La Pasta Cellino torna a Roma, dopo il successo contro la Virtus di 15 giorni fa, per affrontare domani alle ore 17.00 al PalaTiziano la Leonis (diretta su Videolina, canale 10 del digitale terrestre) con l’obiettivo di conquistare una vittoria che permetterebbe sia di allungare il periodo positivo sia di compiere un importante passo in avanti in ottica salvezza diretta.

 

Gli avversari

 

Il club capitolino, così come i rosso- blu, è infatti in lotta per evitare i playout visto che, dopo essere incappato in tre sconfitte consecutive in casa con Reggio Calabria e in trasferta a Treviglio e Legnano, si trova al momento al terzultimo posto in classifica a quota 20 punti.

Rispetto alla gara di andata, disputata al PalaPirastu lo scorso 9 dicembre e vinta dai padroni di casa per 63 a 57 grazie ai 12 punti di Marcus Keene e Roberto Rullo, l’Eurobasket ha modificato il proprio roster,scambiando il lungo Mitchell Poletti con Simone Pierich, rinunciando all’ala Matteo Frassineti e ingaggiando gli esterni Marco Venuto e Luca Cesana.

Play titolare dei romani è un veterano come il bolognese Alessandro Piazza, che, oltre a segnare 8,8 punti e smazzare 3,6 assist di media a partita, è in vetta alla classifica dei palloni recuperati nel Girone Ovest, insieme ad Andrew Lawrence di Scafati, con 2 palle recuperate di media a match. Al suo fianco giocano lo statunitense Michael Deloach, molto pericoloso offensivamente come dimostrato dai 16,3 punti e 4,7 assist di media a sfida (quinto miglior assistman del campionato), e il canturino Luca Cesana, ingaggiato dalla Leonis alla fine del mese di dicembre dopo aver iniziato la stagione a Treviglio.

Sotto le plance coach Turchetto schiera l’ala Daniele Bonessio, alla sua seconda annata in bianco-azzurro, e l’americano DeShawn Sims, che è il capocannoniere dei laziali con 17,4 punti di media a gara.

L’Eurobasket ha a disposizione una panchina lunga e di valore. Play di riserva è l’esperto Marco

 

 

 

 

 

Venuto, arrivato a Roma a fine gennaio dal Basket Ferrara, che sta facendo registrare 3,4 punti di media a partita. Le rotazioni degli esterni sono garantite da Giulio Casale, tornato in estate alla Leonis dopo una stagione in Serie B alla Vis Nova, e dal confermatissimo Eugenio Fanti, cresciuto nel vivaio della  società capitolina con cui ha vissuto la scalata fino alla Serie A2.

Il friulano Simone Pierich, ingaggiato nello scambio che a dicembre ha portato Mitchell Poletti alla Tezenis Verona e reduce da una buona prestazione a Legnano chiusa con 12 punti, cambia le ali, mentre un altro veterano come David Brkic sostituisce i lunghi assicurando un contributo prezioso con 7,3 punti di media a match grazie anche alla sua capacità di colpire dall’arco dei tre punti.

 

LA SITUAZIONE DELLA PASTA CELLINO

 

Sarà della gara, anche se non al meglio, il capitano Lorenzo Bucarelli, che sta completando il percorso di recupero dopo l’infortunio alla spalla sinistra subito nella sfida contro Siena. Non si segnalano altri problemi fisici nella formazione di coach Paolini.