A2 - La Givova Scafati cerca il poker contro Leonis Eurobasket

02.02.2018 10:44 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 149 volte
A2 - La Givova Scafati cerca il poker contro Leonis Eurobasket

Le tre vittorie consecutive ottenute ai danni di NPC Rieti (in casa), Pasta Cellino Cagliari (in trasferta) e Virtus Roma (in casa), non hanno domato la Givova Scafati, tutt’altro che sazia e desiderosa di conservare il più a lungo possibile la propria imbattibilità nel turno di ritorno del campionato di serie A2 (girone ovest). La squadra si sta allenando duramente agli ordini di coach Giovanni Perdichizzi e dell’intero staff tecnico per provare ad inanellare la quarta vittoria di fila. Impresa tutt’altro che semplice, perché l’avversario di turno, Leonis Group Roma, nonostante il terzultimo posto in classifica, è compagine da affrontare con le molle. Nonostante i grossi investimenti della scorsa estate, il sodalizio biancoazzurro non è riuscito a trovare la giusta quadratura del cerchio ed è andato incontro a numerosi problemi nella prima parte della stagione, andata al di sotto delle aspettative. Col tempo, però, sono stati fatti gli innesti e i cambiamenti di organico che hanno reso possibile la risalita dai bassifondi della classifica ed una netta ripresa non solo in termini di risultati, ma anche di rendimento e coesione del gruppo. Coach Andrea Turchetto, subentrato a fine ottobre all’esonerato Davide Bonora, ha lentamente cambiato il volto del team, che ora sta dimostrando a suon di successi di meritare ben altra posizione di classifica. I numeri e i nomi di cui si compone l’organico capitolino non destano dubbio alcuno sulla bontà e sulle insidie che giustamente riserva la Givova Scafati, in vista del match di domenica sera. Il playmaker Deloach e l’ala grande Sims sono senza dubbio gli uomini più rappresentativi e pericolosi della truppa laziale, in virtù dei 17 punti di media ciascuno fin qui registrati, oltre ai 4,6 assist di media del primo e i 5,2 rimbalzi di media del secondo. Non hanno poi bisogno di presentazioni gli esperti Piazza (playmaker), Pierich (ala piccola), Brkic (centro), Bonessio (ala grande) e Venuto (playmaker), ai quali vanno aggiunti i nomi di atleti giovani e interessanti come Fanti (guardia), Casale (playmaker) e Cesana (guardia). Dichiarazione dell’assistente allenatore Alessandro Marzullo: «Vogliamo allungare la nostra striscia di risultati utili consecutivi, ma sappiamo che domenica sera al PalaMangano incontreremo una squadra forte, con un organico ampio e competitivo, reduce da una serie di buoni risultati. Il successo dipenderà solo da noi stessi, dovremo sfruttare il turno casalingo ed imporre tutta la nostra energia. Rispetto alla gara di andata, il team romano ha cambiato guida tecnica ed ha inserito in organico giocatori importanti del calibro di Pierich, Cesana e Venuto. Dispongono di un roster molto ampio, composto da dieci giocatori intercambiabili, contro cui dovremo mettere in mostra tutta la nostra aggressività difensiva, molto ritmo in attacco e tutta la fisicità che finora ci ha contraddistinto». Dichiarazione del playmaker Gabriele Romeo: «Quella di domenica sera non sarà per me una partita come tutte le altre. Ho giocato molti anni con l’Eurobasket Roma e da avversario affronto con grande emozione la sfida da ex, come ho già fatto nel recente passato, quando ho indossato altre maglie. Sarà una partita importante non solo per me, ma anche per tutti i miei compagni, perché vogliamo vincere e prenderci la quarta vittoria consecutiva. Stiamo attraversando un buon momento di forma e vogliamo regalare un’altra gioia al nostro pubblico. Rispetto alla squadra affrontata e battuta all’andata, ci troveremo di fronte un team rinnovato nei suoi uomini, che sta cercando di risalire la classifica, per occupare una posizione più consona a quelli che erano gli obiettivi di inizio stagione. Sarà difficile imporsi, ci aspettiamo una gran voglia di riscatto dai nostri avversari, ma non avranno vita facile, siamo motivati a mille e vogliamo far nostra la posta in palio».

Arbitreranno l’incontro i signori Costa Alessandro di Livorno, Marota Giampaolo di San Benedetto
Del Tronto (Ap) e Mottola Christian di Taranto. Palla a due domenica 4 febbraio ore 18:00 al PalaMangano.