A2 - La Givova Scafati (88) fa un sol boccone di Napoli (63).

17.12.2017 15:52 di Carmine Sorrentino  articolo letto 716 volte
l' MVP SHERROD
l' MVP SHERROD

Ieri avevamo detto che Napoli non rappresentava certo un ostacolo insormontabile per questa Givova e che il duo Russo-Trojano avrebbe dovuto escogitare qualcosa di veramente eclatante per portare a casa il risultato.

Così è stato.

La differente caratura tecnica delle due squadre si è vista fin dalle prime battute di gioco.

Scafati doveva inserire Lawrence e, il rinvio della gara con Legnano e la settimana di allenamento in più è stata sicuramente un toccasana. Ad occhio la differenza con Miles si vede. Il gioco è totalmente diverso ma l'inglese è comunque un'altra buona scelta di "patron" Longobardi. Il giocatore visto stasera è uno che dall'arco può fare davvero male.

Tanta gente era venuta apposta per vedere il sostituto del folletto di New Orleans e, sicuramente non è rimasta delusa: in 21 minuti ha collezionato 19 punti, 5 assist, 5/5 ai liberi, 23 di valutazione e soprattutto zero palle perse !

Fatto il preambolo veniamo comunque alla gara.

Alla palla a due Perdichizzi manda in campo Lawrence, Spizzichini, Santiangeli Crow e Sharrod a cui Russo e Trojano contrappongono Sorrentino, Basabe, Carter, Mastroianni e Nikolic.

Sherrod controlla agevolmente il primo pallone mentre Basabe resta a guardare.

Scafati va subito sull' 8 a 2 poi Napoli, pian piano si riporta sotto e si va avanti punto a punto fino al 15 pari. A questo punto Spizzichini e Lawrence decidono che è tempo di cambiare ritmo e per Napoli si fa buio pesto.

Scafati prende il largo, il vantaggio si dilata e alla prima sirena il tabellone già segna 31 a 19 (+12) per i padroni di casa.

La seconda frazione di giocoinizia con un canestro di Vangelov che dà l'illusione di una pronta reazione degli ospiti. E' però un fuoco di paglia. I padroni di casa viaggiano sempre a tutto gas e Napoli non ce la fa proprio a stare a ruota.

Il vantaggio si dilata tanto che all'intervallo lungo Scafati è già avanti di 17 punti col tabellone che segna 50 a 33. Sherrod (10 punti) da una parte e Nikolic (8 punti) dall'altra sono i migliori marcatori per le due squadre.

Negli spogliatoi il duo Russo-Trojano sicuramente avrà cercato di dare consigli ma, nonostante tutto, la terza frazione è stata la fotocopia della seconda: Scafati a correre e Napoli a cercare solo di limitare i danni.

Quando la penultima sirena è suonata il tabellone segnava già 73 a 49 con i due stranieri di Scafati a farla da padrone.

L'ultima frazione era una pura formalità, tanto era il divario tecnico e tattico tra le due compagini.

Alla sirena finale Scafati ha vinto 88 a 63.

Come avevamo detto, tutti gli occhi erano puntati su Lawrence e l'inglese certamente non ha deluso i suoi nuovi fans ma, una nota di merito va sicuramente a Sherrod. Il lungo scafatese ha preso tutti i lunghi napoletani, ne ha fatto un bel pacco e ci ha messo su un bel fiocco regalo!

Scafati è sicuramente di categoria superiore ma Napoli, sta sondando il mercato per rafforzarsi . Abbiamo infatti incontrato al palaMangano sia il presidente Ruggiero che coach Piero Bucchi che ci ha fatto capire, anche se non l'ha esplicitamente detto, che probabilmente siederà sulla panchina dei partenopei e che servono almeno un paio di rinforzi.

L’MVP della gara è stato Brandon Sherrod con i suoi 21 punti e 30 di valutazione.

Hanno arbitrato la gara i signori: Calogero Cappello di Porto Empedocle, Marco Rudellat di Nuoro e William Raimondo di Roma.

Givova Scafati Basket: Lawrence 19,Crow, Trapani,Spizzichini 13, Romeo 10,Ranuzzi 10, Ammannato 5, Pipitone, Santiangeli 10, Sherrod 21. All. Giovanni Perdichizzi

24/37(65%) da 2 pnt ; 9/24(38%) da 3 pnt ; tiri liberi 13/23(57%) ; rimbalzi 37; assist 22

Cuore Napoli Basket: Sorrentino 4 , Basabe 6 , Malfettone n.e.,Carter 12, Fioravanti 11, Crescenzi n.e.,Mastroianni, Zollo n.e., Mascolo 9, Vangelov 10, Ronconi n.e.,Maggio, Nikolic 11 . All. Russo e Trojano

18/35(51%) da 2 pnt ; 6/23(26%) da 3 pnt ; tiri liberi 9/12(75%) ; rimbalzi 29; assist 14

La gara sarà proposta in differita da TVOggi ( canale 71 in Campania ) Lunedì prossimo alle ore 15:00 e Martedì alle ore 21:00