A2 - Junior, leggendaria rimonta a Udine: è semifinale!

22.05.2018 00:02 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 601 volte
A2 - Junior, leggendaria rimonta a Udine: è semifinale!

Una partita pazzesca al Palasport “Primo Carnera” tra APU G.S.A. Udine e Novipiù Casale, che i rossoblu portano a casa 74-75 conquistando così la Semifinale. La Junior chiude in vantaggio i primi due quarti con le giocate di Martinoni (20 punti) e Tomassini; alla ripresa i friulani piazzano il sorpasso e il successivo allungo, ma la Novipiù guidata da Denegri avvia la rimonta e conquista la vittoria.

Martinoni e Pellegrino danno il via alla partita con la formazione di casa che prova fin da subire a tenere strette le maglie della difesa e con Caupain realizza il 7-4. La Junior fa fatica in attacco, ma Bellan si alza oltre l’arco e va a impattare, mentre dall’altra parte è Dykes a muovere la retina dalla lunetta: i rossoblu non demordono e con Sanders e Tomassini attuano il sorpasso (9-11). La Junior prova a fare la voce grossa a rimbalzo e le triple di Blizzard e Martinoni (11-17) portano coach Lardo a chiamare timeout: al rientro ci pensa Mortellaro ad andare a segno, ma il Capitano rossoblu ha le mani infuocate e tiene i suoi a due possessi pieni di distanza. Dykes accorcia le distanze con una tripla siderale mentre Tomassini realizza solo uno dei tiri a disposizione; sono Caupain e Blizzard a chiudere il quarto 19-25.

Il secondo quarto vede in avvio il canestro di Marcius e la tripla di Denegri e con coach Lardo che ferma immediatamente il gioco: i friulani aumentano l’intensità ma fanno fatica a trovare il canestro (19-30). Sanders piazza un canestro difficilissimo, ma dall’altra parte del campo ci sono già Raspino e Diop pronti a piazzare un parziale di 6-0 che continua a mantenere i padroni di casa in piena corsa; Martinoni piazza il 2/2 dalla lunetta sancendo così il 25-34 rossoblu a metà quarto. Diop e Tomassini si rispondono a vicenda andando a segno dalla media distanza: è Blizzard a trascinare ancora una volta i suoi con una tripla aperta mentre la Junior alza la difesa (27-39) con Udine che trova il canestro solo da una seconda occasione di Mortellaro. Dalla linea della carità Dykes non è preciso, ma ci pensa Raspino a portare altri due punti in tasca all’APU: è proprio Raspino a mandare le squadre all’intervallo sul 35-39.

Sono Sanders e Raspino ad inaugurare le retine in questo terzo quarto, con Udine che vuole premere sull’acceleratore e con Caupain segna il 39-41; Casale ha un attimo di sbandamento e Pellegrino attua il sorpasso (44-41) friulano. Raspino arma il braccio e il 5-0 piazzato ai danni dei rossoblu obbliga coach Ramondino al timeout: l’APU si chiude in difesa mentre Severini prova a scuotere i suoi con una tripla e Tomassini lo segue a ruota dalla media distanza (51-46). Per la formazione di casa si infiamma anche Dykes, ma Denegri risponde a dovere muovendo la retina dalla lunga distanza e Martinoni realizza entrambi i liberi a disposizione (55-51); ancora la Novipiù con Tomassini e questa volta è coach Lardo a fermare il gioco. Caupain e Diop allungano ulteriormente il vantaggio seguiti a ruota da Mortellaro (62-53), mentre Casale ritrova punti con Marcius (1/2 dalla lunetta): è Caupain a chiudere sul 65-54.

Le triple di Denegri e Sanders provano a scuotere la Novipiù in questo avvio di ultimo periodo: Caupain non ci sta e insacca dai 6.75 metri, mentre per Casale è ancora Sanders a realizzare il 68-63: il ritmo ora è alto, soprattutto in difesa, con le due formazioni che fanno fatica ad andare a canestro. E’ Denegri, ancora una volta dall’arco, a interrompere l’assenza di canestri, con Pinton che risponde con la stessa moneta: Martinoni e Dykes si rispondono a vicenda ed è poi lo stesso Martinoni a realizzare la tripla del -3 mentre Severini impatta sul 73-73 a 1’20” dal termine. Martinoni stoppa Dykes e Tomassini ne approfitta per il canestro del 73-75 e Caupain vince un viaggio in lunetta (1/2): gli ultimi secondi sono di fuoco, Casale spreca la rimessa ma la tripla di Raspino si ferma sul ferro e la Novipiù si aggiudica la vittoria 74-75.

APU G.S.A. UDINE – NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: 74-75 (19-25; 35-39; 65-54)

APU UDINE: Dykes 16, Mortellaro 6, Raspino 14, Nobile, Caupain 19, Pinton 3, Ferrari, Chiti ne, Pellegrino 7, Benevelli, Diop 8, Bushati 1. All. Lardo

NOVIPIU’ CASALE: Ielmini ne, Denegri 12, Tomassini 11, Valentini, Blizzard 9, Martinoni 20, Severini 5, Cattapan, Bellan 3, Sanders 12, Marcius 3. All. Ramondino