A2 - Francesco Candussi in maglia Stings anche nella stagione 2017/18

03.07.2017 20:51 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 192 volte
A2 - Francesco Candussi in maglia Stings anche nella stagione 2017/18

Francesco Candussi sarà ancora con noi anche nella prossima stagione e sarà uno Stings per il secondo anno consecutivo!
“Candu”, ala/centro di 211 cm., è nato a Palmanova (UD) il 23/06/1994 e anche nel prossimo campionato di A2 vestirà la canotta n° 13 biancorossa.
Cresciuto nelle giovanili del Basket Fogliano nel 2010 passa al Falconstar Basket Monfalcone dove gioca il campionato giovanile e in prima squadra in Serie B Dilettanti. Nel 2011 il passaggio alla Reyer Venezia dove in due anni colleziona 9 presenze; in entrambe le stagioni disputa il campionato di C2 in doppio tesseramento con la Pallacanestro Favaro. Dal 2013 al 2015 veste i colori della Pallacanestro Trieste 2004, il primo anno in DNA Gold chiude con 5.8 punti e 3.9 rimbalzi in 15.17 minuti sul parquet, il secondo in A2 Gold realizza 7.9 punti e cattura 4.7 rimbalzi a partita in 22.1 minuti.La stagione 2015/16 arriva la chiamata dalla Serie A e Francesco passa alla Consultinvest Pesaro; 1.7 punti e 1.8 rimbalzi di media in 8.8 minuti sul parquet i numeri nel massimo campionato italiano.
Nell’ultima stagione con la canotta della Dinamica Generale, nelle 30 gare di stagione regolare, chiude con 7.7 punti e 5.2 rimbalzi in 21.2 minuti. Nei cinque match di playoff persi 3-2 contro Tortona mette a segno 12.0 punti, 7.6 rimbalzi e 1.0 stoppate in 27.2 minuti.
Con la divisa della Nazionale italiana ha fatto tutta la trafila delle giovanili, dall’Under 16 all’Under 20, vestendo anche la maglia della Nazionale Sperimentale.

“Candu” è già carico in vista della stagione 2017/18:
“La voglia di ricominciare è tanta, così come la volontà di migliorare il risultato dell’anno scorso. Dobbiamo ripartire dall’entusiasmo che si era creato la scorsa stagione intorno alla squadra. Mantova deve appassionarsi ancora di più alla pallacanestro. Ci vediamo presto!”