A2 - Ferrara, incerto Molinaro per la delicata sfida con Roseto

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 131 volte
A2 - Ferrara, incerto Molinaro per la delicata sfida con Roseto

Bondi-Roseto Sharks di sabato sera al palasport (ore 20.30, diretta Lnp Tv Pass) è la classica gara che il Kleb non può sbagliare se vorrà restare dentro ai play off.

Settimi, i biancazzurri; penultimi, gli “squali” rosetani, ma pur sempre reduci da due successi consecutivi che hanno rianimato una classifica davvero deficitaria. Ferrara, inutile che ci giriamo attorno, non deve e non può sottovalutare chi salirà all’ombra del Castello Estense per giocare duro e fisico. All’andata la Bondi perse, così vorrà cancellare pure quel ko, fra i più brutti dell’intera stagione.

Concentrazione massima per 40’ e difesa intensa, chiavi decisive nell’anticipo pre pasquale di sabato sera in Piazzale Atleti Azzurri d’Italia. In casa Kleb è stata una settimana travagliata, con acciacchi che hanno colpito diversi giocatori estensi, in particolare Lorenzo Molinaro, ai box a causa di una botta al polpaccio rimediata contro Verona domenica scorsa. Dovrà provare a stringere i denti, “Lollo”, anche considerata l’importanza della posta in palio. Roseto, Bergamo, Jesi e Piacenza diranno se questa Bondi è da play off, l’obiettivo è vincere il maggior numero di gare possibili da qua al prossimo 22 aprile.

Coach Andrea Bonacina lo sa bene, come lo sa bene anche il grande ex Yankiel Moreno, a Roseto due anni, adesso leader dei biancazzurri. E Roseto? È molto Carlino, Ogide e l’ex Cento Contento, non dimenticando il playmaking di Marulli, l’ala Casagrande e l’ala forte Lupusor.

Ma più che guardare agli avversari, capitan Riccardo Cortese e compagni dovranno guardare a loro stessi, ben consapevoli che, se giocheranno come contro Verona domenica scorsa, avranno ottime chance di centrare il successo contro Roseto. Anche il popolo biancazzurro dovrà spingere alla conquista dei due punti i propri beniamini.

D’accordo, si giocherà alla vigilia di un giorno di festa, ma mai come sabato sera i supporters estensi dovranno gremire gli spalti del “palace” per spingere alla vittoria i biancazzurri. Un successo per restare dentro ai play off.