A2 - Cuore Napoli Basket, Mascolo si presenta: "Un sogno vestire questa maglia"

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 186 volte
A2 - Cuore Napoli Basket, Mascolo si presenta: "Un sogno vestire questa maglia"

La Generazione Vincente Cuore Napoli Basket ha presentato quest'oggi al PalaBarbuto il nuovo acquisto Bruno Mascolo. Il playmaker classe 1996, proveniente da Torino si è detto "veramente fiero e orgoglioso di indossare questa maglia. Da piccolo mi sono avvicinato al basket andando a vedere le partite al PalaBarbuto. Per me è un sogno indossare la maglia della squadra della mia città, quella maglia che ho sostenuto da bambino e che ora difenderò in campo. Sono un giocatore energico che cerca di dare sempre il 100% in campo. Caruso? Con Guglielmo sono in continuo contatto. Per me è come un fratello più piccolo visto che a soli 14 anni l'ho accolto a Torino. E' molto felice di questa trattativa con la squadra della sua città e spera che le cose possano definirsi quanto prima, sarebbe bellissimo giocare insieme per Napoli. Ai tifosi posso dire che la cosa certa è che daremo tutto in campo, venderemo cara la pelle in un campionato difficile come l'A2 e con il loro aiuto potremmo riuscire ancor di più nel nostro intento".

Alla conferenza stampa ha preso parte anche il presidente Ciro Ruggiero: "Diamo il benvenuto ad un napoletano doc. L'ho incontrato la prima volta molti anni fa, oggi sono ben contento di accoglierlo nella nostra famiglia. Darà l'anima e tanto cuore per questa squadra. Il roster? Non è ancora completo, stiamo aspettando di definire una situazione sul mercato, non posso nascondere che Caruso è un profilo che ci piace e per cui c'è in atto una trattativa. Annunci non ne faccio, sono abituato a farne quando c'è nero su bianco. PalaBarbuto? Ieri ho incontrato l'assessore Ciro Borriello e posso affermare con gioia che il PalaBarbuto sarà ancora la nostra casa. L'entourage dell'Amministrazione si sta impegnando tanto per trovare la formula giusta per concedere a noi l'impianto sportivo, siamo in attesa degli sviluppi sulla vicenda".

"Abbiamo voluto fortemente Bruno - ha ammesso il diesse Vincenzo Ruggiero -, lo conosciamo bene dal punto di vista tecnico ed umano. E' un giocatore che in campo dà sempre tutto. Ricordo la partita vinta contro Milano, giocò minuti importanti con giocatori straordinari che lui riusciva a tenere a bada con una grande difesa. Tra l'altro è un giocatore che ha vinto il Torneo di Mannheim, una kermesse di alto prestigio.