A2 - Coppa Italia, Tortona da urlo piega Biella in semifinale

03.03.2018 21:02 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 328 volte
A2 - Coppa Italia, Tortona da urlo piega Biella in semifinale

La Bertram non finisce di stupire e da puro underdog fa cadere la testa di Biella, approdando nella finale di LNP Coppa Italia Old Wild West 2018 di Serie A2. I leoni di coach Pansa ripetono l'impresa dei quarti con Trieste e annientano anche Biella con un' altra prova perfetta. Intensità, lucidità e alternanza dei giochi decisivi gli ingredienti del successo tortonese su una Biella che si è spenta davanti allo strapotere avversario accentuato soprattutto nel finale.

Derthona parte fortissimo trascinata da Garri impeccabile da tre punti. Il 14-5 iniziale impone il time out di Carrea, dal quale esce una Biella precisa. Bowers e Ferguson si accendono e la logica conseguenza della fine di primo quarto è la parità a quota 23. 

Nel secondo quarto vige il grande equilibrio. Ferguson colpisce con insistenza da fuori, dall'altra parte Pansa ottiene un buon contributo dalla panchina con Gergati, Quaglia in evidenza. Prima dell'intervallo Tortona allunga capitalizzando i viaggi in lunetta. Al 20' la situazione è 48-41 per la Bertram.

Nella ripresa arriva Garri e riprende a dettare legge, proseguendo il duello con Tessitori. 58-51 per Tortona a 5''05" dall'ultima pausa quando l'impianto di illuminazione del palasport jesino subisce uno stop a causa di un improvviso calo di tensione in un'ampia zona delle Marche. Il gioco riprende dopo una sosta che produce benefici per la Bertram. La ripresa è tutta di Melvin Johnson, fino a quel momento fermo a zero. L'ex Forlì mette la firma sull'allungo tortonese che porta Garri e compagni sul 78-60 del 30'. Biella è scossa ma a inizio di ultima frazione alza l'intensità difensiva. Contro parziale di 9-0 per i rossoblu, che tornano in partita dopo 3' (78-69), ma Derthona non ci mette troppo a ripartire. Quaglia ispira la nuova ripartenza, che stavolta sarà decisiva. 9-0 finalizzato da un capolavoro in penetrazione di Johnson che mette i sigilli alla partita. 95-79 il finale per una Bertram che può festeggiare una finale insperata quanto meritata.

Bertram Tortona - Pallacanestro Biella 95-79 (23-23, 25-18, 30-19, 17-19)

Bertram Tortona: Paulius Sorokas 20 (3/7, 4/5), Luca Garri 20 (4/5, 3/3), Melvin Johnson 14 (4/6, 2/4), Francesco Quaglia 10 (2/4, 2/2), Francesco Stefanelli 9 (2/4, 1/1), Marco Spanghero 9 (2/2, 1/5), Lorenzo Gergati 8 (4/4, 0/0), Mirza Alibegovic 5 (1/3, 0/1), Todor Radonjic 0 (0/0, 0/1), Lorenzo Cremaschi 0 (0/0, 0/0), Alberto Apuzzo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 12 / 17 - Rimbalzi: 30 2 + 28 (Paulius Sorokas 8) - Assist: 16 (Melvin Johnson 7)

Pallacanestro Biella: Jazzmarr Ferguson 25 (0/6, 8/17), Amedeo Tessitori 20 (8/11, 1/3), Timothy jermaine Bowers 11 (2/4, 2/7), Lorenzo Uglietti 10 (3/8, 1/3), Carl Wheatle 8 (2/4, 1/2), Giorgio Sgobba 5 (1/2, 1/3), Luca Rattalino 0 (0/0, 0/0), Luca Pollone 0 (0/0, 0/1), Albano Chiarastella 0 (0/0, 0/0), Matteo Pollone 0 (0/0, 0/0), Andrea Ambrosetti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 5 / 11 - Rimbalzi: 30 10 + 20 (Lorenzo Uglietti, Carl Wheatle 8) - Assist: 11 (Jazzmarr Ferguson, Timothy jermaine Bowers 3)