A2 - Bergamo è alle spalle, Rivali punta Mantova: squadra in difficoltà, avranno il coltello tra i denti

16.03.2018 23:19 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 166 volte
A2 - Bergamo è alle spalle, Rivali punta Mantova: squadra in difficoltà, avranno il coltello tra i denti

Location insolita oggi per il Poderosa Caffè, che ha fatto tappa al centro Grow di Montegranaro, fresco di nuova apertura. Ospite il metronomo gialloblu, Eugenio Rivali, che ha esordito parlando della sfortunata sconfitta interna contro Bergamo.

“Sicuramente inaspettata, ma ci sono anche degli aspetti che hanno influito sul risultato, pur se non vogliamo prenderli come alibi – spiega il playmaker della XL EXTRALIGHT® - in primis sicuramente Bergamo è un’altra squadra: gli innesti di Hollis e Laganà e il cambio di allenatore la rendono ben diversa da quella di inizio stagione. Il nostro approccio morbido ha fatto il resto, consentendo ai nostri avversari di prendere fiducia. Ci siamo trovati subito a rincorrere, altre volte siamo riusciti a rientrare, stavolta no. E poi il fattore pausa. Pensavamo che non giocare un weekend ci avrebbe aiutato a ricaricare un po’ le pile, forse invece ci ha tolto un po’ di ritmo partita. Oggettivamente Bergamo ha fatto una grande gara, sia i nuovi che chi già c’era come Fattori o Solano, che con quelle due triple alla fine ci ha tagliato le gambe. Pensavamo di aver superato il periodo di flessione con le vittorie contro Jesi e Orzinuovi, purtroppo siamo incappati in una giornata in cui sono tornati i nostri limiti, a partire dall’approccio un po’ morbido”.

Due punti persi che potrebbero pesare sul rush finale della Poderosa, che è attesa da una coda di regular season con tanti scontri diretti da non fallire. “Onestamente erano due punti che andavano presi e che avevamo messo in conto sapendo di andare incontro ad un calendario molto impegnativo – aggiunge Rivali – avremo davanti davvero sei finali perché incontriamo tutte squadre che lottano per i playoff. Ora pensiamo una partita alla volta, iniziando dal match di domenica contro Mantova”.

E se la Poderosa non è nel periodo più felice della sua stagione, Mantova, con cinque sconfitte nelle ultime sei partite, è di sicuro in un momento decisamente delicato. “Sarà difficile da loro – conferma il regista pesarese – pensavo che con il match contro Jesi di domenica scorsa, scontro diretto importante per restare attaccati al treno playoff, avrebbero iniziato una riscossa. Ed invece evidentemente hanno problemi di amalgama importanti. Certo, hanno ancora tempo, ma contro di noi per loro sarà una delle ultime spiagge. In casa non vorranno di certo mollare il colpo”.