A2 - Benacquista Latina Basket: accordo annuale con Giorgio Di Bonaventura

17.07.2018 10:43 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 292 volte
A2 - Benacquista Latina Basket: accordo annuale con Giorgio Di Bonaventura

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket è lieta di annunciare di aver siglato un accordo annuale con  con l’atleta Giorgio Di Bonaventura, che farà parte del roster nerazzurro nel campionato di Serie A2 Girone Ovest al quale prenderà parte il club del Presidente Lucio Benacquista nella stagione 2018/19. Di Bonaventura, guardia classe 1997 per 192 cm di altezza è un altro giovane che va a impreziosire il team pontino.

Giorgio vestirà la maglia della Benacquista, dopo aver trascorso la stagione 2017/2018 nel roster del Roseto Sharks in Serie A2 Girone Est fino al raggiungimento della salvezza con la squadra abruzzese, per poi disputare l’ultima parte di campionato, in doppio tesseramento, tra le fila della società Cestistica San Severo nel Girone C del campionato di Serie B: «Per me che sono abruzzese giocare con gli “squali” di Roseto ha rappresentato un’esperienza importante e stimolante,  anche se è stata indubbiamente una stagione faticosa. Conquistare la salvezza nella categoria all’ultimo turno play-out, ha richiesto un enorme dispendio di energie – conferma Di Bonaventura – e ora arrivare in una società come Latina, dove gli obiettivi sono ambiziosi e la cui importanza e serietà sono ben note, rappresenta per me un’ottima scelta e sono molto felice di essere stato chiamato da coach Gramenzi».

Tra le motivazioni principali che hanno spinto la guardia nativa di Giulianova a condividere il cammino della Latina Basket c’è proprio la presenza del capo allenatore nerazzurro, anche lui abruzzese: «Coach Gramenzi è un “califfo” della categoria e per me, a 21 anni, è un onore poter giocare per Latina e per Franco. Sono convinto che sarà un’esperienza importantissima e altamente formativa, un’opportunità magnifica che la Benacquista mi ha offerto e che sono stato ben lieto di cogliere».

Giorgio, che è figlio di coach Gabriele “Gabri” Di Bonaventura (apprezzato tecnico che ha vinto campionati nelle minors e che nel 1995/1996 vinse la Serie C1 con Roseto) si è avvicinato al mondo della palla a spicchi all’età di 6 anni: «Avendo un padre allenatore, il passo è stato quasi naturale, forse anche perché a calcio non ero molto bravo – (ride nda) – anche se devo ammettere che una volta iniziato, non ho mai abbandonato. È stato un crescendo di interesse ed emozioni, mi sono trovato subito molto bene non soltanto a livello di gioco, ma anche di gruppo. Un vero percorso di crescita». Nel 2012, ad appena 15 anni, Di Bonaventura ha accettato la sfida di allontanarsi dalla sua terra e dalla famiglia, per andare a Torino a giocare nelle giovanili della PMS Moncalieri e già allora dichiarava in un’intervista rilasciata al portale Roseto.com: «Il mio unico obiettivo è quello di impegnarmi ogni giorno al meglio delle mie possibilità per diventare il miglior giocatore possibile». Ed è proprio con la società piemontese, durante le Finali Nazionali Under 20 di cui era capitano, che Di Bonaventura ha confermato di possedere grandi qualità: «Ho trascorso 5 anni a Torino e posso affermare, senza ombra di dubbio, che devo tutto al basket».

Il neo acquisto nerazzurro è entusiasta all’idea di iniziare questa nuova avventura con Latina: «Non vedo l’ora di cominciare. Sarà una stagione tutta da vivere e spero che questa avventura in maglia nerazzurra porti a risultati positivi sia per la società, che per i tifosi. A proposito dei tifosi, desidero innanzitutto ringraziarli perché alcuni di loro mi hanno contattato prima ancora dell’ufficializzazione dell’accordo, per darmi il benvenuto e per dimostrarmi il loro calore. Non è una cosa che accade sempre, né ovunque, e io ne sono rimasto davvero favorevolmente impressionato. Posso garantire che farò tutto per il bene della squadra e mi impegnerò al massimo delle mie possibilità per ripagare l’affetto dei sostenitori. Sono certo che se resteremo uniti tutti insieme, squadra e tifosi, nei momenti buoni e in quelli più difficili, arriveremo all’obiettivo».

La carriera – Giorgio Di Bonaventura, nasce il 28 agosto del 1997 a Giulianova e muove i suoi primi passi nel mondo della pallacanestro a 6 anni con la società Teramo Basket. Nel 2012, all’età di 15 anni arriva la chiamata dalla PMS Moncalieri, dove Giorgio trascorre i successivi 5 anni giocando con le giovanili della formazione piemontese e conquistando le Finali Nazionali Under 20 da capitano della squadra torinese. Per Di Bonaventura sono anche gli anni dell’esordio prima in Serie C (2014/15) poi in Serie B (2015/16). La stagione 2016/17 lo vede partire in quintetto sempre con la PMS nel campionato di Serie B. La passata stagione per la guardia abruzzese è il momento di far ritorno in patria e vestire la maglia del Roseto Sharks, con cui esordisce nel campionato di Serie A2, Girone Est, con cui conquista la salvezza all’ultimo turno play-out. Terminato l’impegno con Roseto, Giorgio, approda alla Cestistica San Severo per disputare con la maglia della formazione pugliese il finale di stagione nel girone C del campionato di Serie B.