A2 - Anticipo in casa della capolista per la Pasta Cellino

29.03.2018 11:10 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 141 volte
A2 - Anticipo in casa della capolista per la Pasta Cellino

Difficile trasferta per la Pasta Cellino che scenderà in campo domani alle ore 20.30 al PalaFerraris di Casale Monferrato per affrontare la capolista Novipiù nell’anticipo della quartultima giornata di Serie A2.

 

Gli avversari

 

La Junior ha costruito uno dei migliori roster del campionato partendo dalla conferma del coach campano Marco Ramondino, al suo quarto anno a Casale, e di un gruppo di giocatori di notevole esperienza e livello come Tomassini, Blizzard, Martinoni a cui ha aggiunto una coppia di stranieri di “lusso” per la categoria come quella formata da Sanders e Marcius e tanti interessanti prospetti usciti dal proprio vivaio. Non a caso i piemontesi sono sempre stati in vetta alla classifica in questa stagione e, nonostante la battuta d’arresto esterna di sabato scorso a Latina per 75 a 64, detengono un invidiabile record di 19 vittorie e 7 sconfitte.

Rispetto alla gara di andata, disputata al PalaPirastu lo scorso 17 dicembre e vinta dalla Pasta Cellino per 75 a 74 grazie ai 20 punti di Roberto Rullo, la Novipiù ha recuperato gli infortunati Simone Bellan e Davide Denegri e si presenterà quindi domani con il roster al completo.

Play titolare dei rosso-blu è l’esperto Giovanni Tomassini, che, oltre a segnare 11,3 punti di media a match, smazza anche 5,1 assist di media a partita. Al suo fianco partono nello starting five il giovane, classe 1996, Simone Bellan e il forte statunitense, visto in Italia a Veroli e, in Serie A, all’Aquila Trento, Jamarr Sanders, che non solo è il miglior marcatore della Junior con 16,2 punti di media a sfida, ma aggiunge pure 6,1 rimbalzi e 4,8 assist di media a gara.

Sotto le plance Casale conta sulla coppia formata da un altro italiano di grande esperienza come l’ala varesina Niccolò Martinoni, ormai arrivato alla sua settima annata in Piemonte, che sta facendo registrare 12,4 punti e 6,5 rimbalzi di media a match, e sul roccioso centro croato Aleksandar Marcius, che dovrebbe tornare in campo domani dopo essere stato fermo 20 giorni

 

 

 

 

 

per un problema al ginocchio.

Coach Ramondino ha a disposizione una panchina davvero lunghissima e di notevole livello. Le rotazioni degli esterni sono garantite dal veterano italo- americano Brett Blizzard, che fornisce un contributo fondamentale alla sua formazione con 10,6 punti di media a partita con un eccellente 43% da tre punti, e dai giovani, cresciuti nel vivaio, Davide Denegri, prezioso con 7,1 punti di media a sfida, e Fabio Valentini, temibile soprattutto dall’arco dei tre punti.

Sostituiscono i lunghi l’ala Luca Severini, che si fa valere con 7,8 punti e 4,6 rimbalzi di media a gara, e il roccioso centro piemontese di 213 cm Riccardo Cattapan.

 

LA SITUAZIONE DELLA PASTA CELLINO

 

Coach Paolini potrà contare sul roster al completo per la partita di domani. Sarà infatti della gara, anche se non al meglio per il problema alla spalla sinistra, Lorenzo Bucarelli.