A2 - Altra trasferta per la Leonis, Turchetto: "A Legnano cominciare forti ed aggressivi"

17.03.2018 16:53 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 145 volte
A2 - Altra trasferta per la Leonis, Turchetto: "A Legnano cominciare forti ed aggressivi"

Seconda trasferta consecutiva in terra lombarda per la Leonis Eurobasket, che, nella decima giornata di ritorno, fa visita ai Legnano Knights. Partita col chiaro intento di riscattare la prestazione di domenica scorsa a Treviglio, la squadra allenata da Andrea Turchetto affronta una formazione solida – l’unica ad aver confermato entrambi gli USA della stagione scorsa – ed in grado di confermarsi nelle zone alte della classifica anche quest’anno, dopo il terzo posto e la precoce eliminazione per mano di Roseto dodici mesi fa.
I biancorossi, infatti, promossi in A2 nelle Final Four di Cervia del 2014, occupano, a pari merito con Tortona e Biella a quota 30, il terzo posto della classifica e hanno ottenuto nove vittorie nelle dodici gare disputate sul parquet amico del PalaBorsani. Le tre battute d’arresto, maturate contro Tortona (70-79), Scafati (67-70) e Cagliari (68-77) , trovano in un attacco tenuto entro i settanta punti un denominatore comune, differentemente da quanto accade nelle vittorie: solo contro Casale (74-65 il finale per Maiocco e compagni), Legnano ne ha segnati meno di ottanta. Un chiaro segnale di come le speranze di vittoria della squadra capitanata da Daniele Bonessio– fu così anche l’anno scorso, quando l’Eurobasket si impose 76-68, comandando la gara per quaranta minuti – passino in maniera imprescindibile da un atteggiamento difensivo ben diverso rispetto agli ottantanove punti concessi domenica scorsa a Treviglio.
Un concetto ben chiaro anche nell’analisi prepartita di coach Andrea Turchetto: "Abbiamo la seconda trasferta di fila e penso che contro Legnano la cosa importante sia cominciare forti e aggressivi, per toglierci subito la brutta partita di Treviglio e cercare di prendere quanta più fiducia possibile, partendo dall'aspetto difensivo. Sappiamo che Legnano è una squadra che in attacco ha delle logiche e gerarchie molto chiare, mentre nella metà campo offensiva dobbiamo essere bravi ad utilizzare i nostri lunghi per aprire il campo ed avere pazienza nel prendere vantaggio prima possibile e cercare di mantenerlo, per prendere poi sempre il tiro migliore".
All’andata finì 82-81 per la Leonis in una partita, che Legnano giocò senza Mosley, decisa da un canestro allo scadere di Deshawn Sims. Palla a due alle ore 18.00 con diretta streaming su LNP Tv, sarà possibile seguire gli aggiornamenti live su http://www.eurobasketroma.it/event/fcl-contract-legnano-vs-leonis-roma/ e sui canali ufficiali social Facebook e Twitter. Ex di turno è Rei Pullazi, ala classe ’93 cresciuta nel vivaio biancoblu e che ha vestito la maglia della società del presidente Buonamici fino alla stagione 2014-15, quella chiusa con la qualificazione alla finale di Serie B