A2 - Al PalaMangano Reggio Calabria batte Scafati 76 a 72

 di Carmine Sorrentino  articolo letto 760 volte
Coach PERDICHIZZI
Coach PERDICHIZZI

Apriamo quest'articolo con l'inaspettata notizia delle dimissioni di Perdichizzi. In sala stampa, il coach degli scafatesi, visibilmente contrariato da qualcosa che è successo durante e dopo la gara, ha detto che da questa sera si ritiene un allenatore "libero" da impegni. Qualcosa deve avergli dato molto fastidio per prendere una decisione così drastica. Intanto possiamo solo dire che sia i giocatori che la società stanno tentando in tutti i modi di far rientrare questa improvvisa decisione.

Quel che è certo è che la società sicuramente respingerà le dimissioni del tecnico perchè ha puntato sul tecnico siciliano per tentare la promozione nel prossimo campionato. 

L'allenatore siciliano, che stasera non aveva l'infortunato Sherrod ( sostituito da Stefano Spizzichini, il fratello di Gabriele) ed aveva un Lawrence a mezzo servizio, ha visto la sua squadra perdere di misura dopo che era stato sempre indietro nel punteggio ma che e a pochi minuti dalla fine era riuscita a concretizzare la lunga rincorsa ed era passata addirittura in vantaggio.

Veniamo comunque alla gara.

Alla palla a due Perdichizzi manda in campo Lawrence, Spizzichini, Pipitone, Santiangeli e Ammannato a cui Calvani contrappone Pacher, Baldassarre,Fabi, Roberts e Caroti.

Al primo possesso Fabi bombarda dall'arco e a quello successivo concede il bis. Ai reggini sembra andare tutto bene, ma Santiangeli, Ammannato e Spizzichini tengono Scafati a stretto contatto.

Alla prima sirena gli ospiti conducono 20 a 23 con solo due falli commessi.

La seconda frazione di gioco è la copia della prima ma Scafati non riesce a tenere il lunghi avversari e, nonostante gli sforzi, la Givova resta indietro. All'intervallo lungo il tabellone segna 33 a 38 con 11 rimbalzi per i padroni di casa e 18 per gli ospiti che fino a questo momento hanno commesso solo 4 falli ( a memoria non ricordiamo una situazione del genere, soprattutto in campo esterno ) contro i 9 degli scafatesi.

Le squadre vanno negli spogliatoi sul 33 a 38.

Al rientro in campo la Givova sembra rinfrancata e con un paio di triple di Lawrence e un paio di spunti di un positivo Ammannato riesce a raggiungere gli ospiti con Romeo, sul 47 pari mentre Crow confeziona il primo sorpasso della gara sulla successiva azione d'attacco dei campani ( 49 a 47).

Da questo momento si gioca ad elastico e alla sirena il tabellone dice 56 a 55.

Nell'ultima frazione gli scafatesi tentano l'allungo ma non riescono mai a raggranellare un vantaggio superiore ai 4 punti. Poi un break di 8 a 0 con 6 punti di Rossato stendono la Givova. A nulla valgono i tentativi dei campani di riportarsi sotto con Spizzichini, Ranuzzi e Crow perchè prima Pacher poi Fabi ed infine Caroti firmano il 72 a 76 finale.

MVP : senza ombra di dubbio l'MVP è stato il reggino Pacher con i suoi 16 punti, 8 rimbalzi e 4 assist.

Hanno arbitrato la gara i signori: Dino Seghetti di Livorno, Marcello Callea di Sassari e Edoardo Gonella di Genova.

Givova Scafati Basket: Marco Ammannato 16 (5/7, 1/3), Nicholas Crow 15 (6/9, 1/3), Andrew Lawrence 13 (3/7, 2/4), Gabriele Spizzichini 12 (3/5, 2/7), Marco Santiangeli 4 (2/2, 0/4), Stefano Spizzichini 4 (2/3, 0/0), Gabriele Romeo 4 (2/4, 0/1), Alex Ranuzzi 4 (2/3, 0/1), Vincenzo Pipitone 0 (0/2, 0/0), Andrea Esposito n.e., Emanuele Trapani n.e.

Tiri liberi: 4 / 8 - Rimbalzi: 21 5 + 16 (Vincenzo Pipitone 6) - Assist: 18 (Gabriele Spizzichini 5)

Metextra Reggio Calabria: Andrew joseph Pacher 16 (6/7, 0/2), Agustin Fabi 15 (0/1, 3/7), Riccardo Rossato 15 (3/6, 1/3), Patrick Baldassarre 8 (2/3, 1/3), Tommaso Carnovali 7 (2/2, 1/2), Chris Roberts 6 (3/5, 0/3), Lorenzo Caroti 5 (1/3, 0/2), Lorenzo Benvenuti 2 (1/3, 0/0), Allen Agbogan 2 (1/1, 0/0), Celis Taflaj n.e

Tiri liberi: 20 / 24 - Rimbalzi: 31 6 + 25 (Andrew joseph Pacher 8) - Assist: 19 (Patrick Baldassarre 5)

Parziali: (20-23, 13-15, 23-17, 16-21)

La gara sarà proposta in differita da TVOggi ( canale 71 in Campania ) Lunedì prossimo alle ore 15:00 e Martedì alle ore 21:00