A2 - Agrigento, Giacomo Zilli: "Derby pieno di emozioni, Legnano? E' una finale"

29.03.2018 18:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 175 volte
A2 - Agrigento, Giacomo Zilli: "Derby pieno di emozioni, Legnano? E' una finale"

Reduce da una prestazione sontuosa, Giacomo Zilli è pronto ad affrontare Legnano. Il giocatore della Moncada, in occasione del derby ha realizzato 10 punti e 12 rimbalzi. In campo per circa mezz’ora, Zilli è stato tra i più apprezzati. Il biancazzurro era al suo primo derby con la maglia della Fortitudo Agrigento.

Giacomo Zilli: “E’ stato bello giocare con una cornice di pubblico così importante. E’ stato un derby affascinante, non era facile vincere. Ad Agrigento sto davvero bene, è un ambiente molto tranquillo. Qui, si può lavorare in tranquillità. Non sono un giocatore di grande talento, rispetto ai tiri e quant’altro, ma lavoro sempre tanto soprattutto sull’intensità. Rispetto al College, ho sentito tanta fiducia e sento che posso fare bene. La chiamata della Fortitudo Moncada? Ero tanto felice, lo sono stato davvero. Ho seguito anche la scalata di Agrigento quando ‘rischiò’ di approdare in serie A. Come mi vedo tra vent’anni? Non ci penso spesso, al momento non mi vedo in futuro come allenatore. Mi sto iscrivendo all’università per conseguire una laurea magistrale, poi si vedrà. Mi piacerebbe restare a lungo ad Agrigento. Con me in città vive la mia ragazza, questo è importante e mi fa davvero piacere. Ho un rapporto speciale con i tifosi, questo non me l’aspettavo. Sono qui da gennaio, i nostri sostenitori con me sono davvero super. Dopo la vittoria nel derby mi sono arrivati tanti messaggi su Facebook, mi ha fatto davvero piacere. Promesse per loro? Preferisco che sia il campo a parlare”.

Giacomo Zilli sta bene e per la sfida contro Legnano, lui è pronto ad esserci: “Legnano è una squadra importante. In questo periodo della stagione tutte gare diventano difficili, ogni squadra vuole fare di tutto per conquistare punti fondamentali. Noi dobbiamo giocare di squadra, essendo forti e solidi in difesa, solo così possiamo ottenere un risultato importante. Mosley? E’ un dei giocatori più forti, ma  per noi deve come essere una finale”.