Virtus Bologna, si dimettono l'a.d. Sabatini ed il presidente Marchesini

"Voglio andare all'Unipol Arena a testa alta e senza essere insultato", le parole dell'amministratore delegato uscente. Le V nere faranno ancora la Serie A e giocheranno a Casalecchio di Reno
 di Matteo Marrello  articolo letto 1244 volte
Claudio Sabatini
Claudio Sabatini

BOLOGNA - Nel corso di una lunga  conferenza stampa tenutasi nel capoluogo emiliano, Claudio Sabatini, ha confermato le proprie dimissioni  da Amministratore Delegato della Virus Bologna. Insieme a Sabatini, lascia anche Alberto Marchesini attuale presidente della società felsinea. “Voglio andare all’Unipol Arena a testa alta e senza essere insultato – ha affermato Sabatini, che ha poi precisato – la Virtus Pallacanestro Bologna si iscriverà anche nella prossima stagione al campionato di Serie A e giocherà alla Unipol Arena”.