Varanauskas stende l'AEK, Varese avanti ma il primo posto matematico non c'è ancora

27.01.2016 22:33 di Paolo Zerbi  articolo letto 2452 volte
Varanauskas stende l'AEK, Varese avanti ma il primo posto matematico non c'è ancora

Passaggio del turno sì, primato in classifica nì. Varese stende l'AEK Larnaca (74-72) grazie ad un canestro di Varanauskas sulla sirena e diventa prima nel girone ma non riesce a ribaltare la differenza canestri. Manca la matematica insomma, ma pur a fatica contava vincere e si è vinto. Nella giornata delle ulteriori assenze (out Wayns) e della separazione con i tifosi di Galloway (dentro anche il giovane Rossi nel primo tempo), Varese si aggrappa alla solidità di Brandon Davies (27 punti, 10/15 dal campo) per domare le velleità cipriote. Ospiti, però, mai domi e capaci dopo l'espulsione del tecnico Gravel (Varese anche a +8), di restare in partita grazie alla zona. L'arma che già all'andata aveva fatto male ai biancorossi, colpisce ancora la squadra di Moretti che sotto i colpi di McFadden ee Bownman (35 punti in due) va sotto anche di otto punti. Varese non segna da più e paga la serata no al tiro da tre punti (4/17, ma anche 1/11 in precedenza). Ma proprio un tentativo da tre punti di Ferrero (3/3 ai liberi, poi altri due punti a gioco fermo) e la bomba di Faye riportavano avanti i biancorossi (71-69) nel momento topico. L'AEK si affidava ai liberi, (impatto di Bowman) ma il jumper di Varanauskas dava la vittoria ai padroni di casa. Il primato in classifica è da conquistare mercoledì prossimo sul campo di un Gussing già eliminato.

 

OPENJOBMETIS VARESE-AEK LARNACA 74-72

Openjobmetis Varese: Davies 27, Faye 5, Lepri ne, Varanauskas 13, Testa ne, Campani 2, Kangur 5, Rossi 2, Ferrero 12, Pietrini ne, Kuksiks 4, Galloway 2. Allenatore Paolo Moretti.

AEK Larnaca: Palalas 8, Leontiou ne, Brown 13, Kilaris ne, Petrovic 4, McFadden 17, Roundy ne, Leslie 2, Trisokkas 5, Bowman 18, Panteli 5. Allenatore Linos Gavriel.

 

QUINTETTO VARESE: Varanauskas, Galloway, Kangur, Faye, Davies.

QUINTETTO AEK LARNACA: Brown, McFadden, Petrovic, Panagiotis, Brandon.

 

PRIMO PERIODO

Varanauskas dall'arco risponde alla penetrazione di Brown. Si apre così Varese-AEK. Buon avvio di Davies, prima in difesa poi in attacco, il lungo biancorosso sembra partito col piglio giusto. E' Brown, invece, il più in palla in casa cipriota. Davies, però, tiene avanti Varese: già 6 punti per il lungo che subisce anche fallo in attacco. In ogni caso partita dal basso ritmo e dal basso punteggio. Faye out per una palla persa, l'ala non la prende affatto bene. Stoppatona di Faye al suo rientro in campo e assist del senegalese per il comodo canestro di Kangur. Primo, timido, allungo di Varese. Esperimenti per Varese, dentro il giovane Rossi al posto di Varanauskas. Gran palla di Kangur per Davies, poi canestro in sospensione per Rossi. Senza paura per il canestro che vale il massimo vantaggio (+7, 17-10), i liberi di  Palalas e l'affondata di Bowman su una sciagurata doppia rimessa di Davies, però, riportano sotto l'AEK (17-14).

 

SECONDO PERIODO

Gli Arditi si schierano al fianco di Moretti: "Moretti uno di noi" lo striscione esposto a favore del tecnico dopo quanto successo nel derby contro Milano. Intanto Davies si fa perdonare con un canestro da sotto. Rientro in campo, dopo l'infortunio, per un applauditissimo Luca Campani. La tripla di McFadden (cui ne segue subito un'altra), però, vale l'impatto cipriota a quota 19. Attenzionee a non fare accendere il folletto gialloverde. Time out Varese: i biancorossi combinano più danni della grandine e non riescono ad approfittare degli errori ospiti. Galloway, in particolare, inizia a venire anche beccato dal pubblico. Altro striscione, proprio contro Galloway: "Galloway game over". Davies-Ferrero: Varese ritrova lucidità in attacco e soprattutto rimette la testa avanti (29-28). Davies approfitta della "prima" finora da incubi di Leslie e prova a caricarsi sulle spalle l'attacco biancorosso, preciso anche dalla lunetta. Sono otto i punti consecutivi di Davies, vicino al "ventello" già all'intervallo (18 punti con 7/8 da due). Due dormite di Campani, però, negano l'allungo biancorosso e riportano sotto i ciprioti. Invenzione di Davies sul libero sbagliato e contropiede di Ferrero sulla sirena. Varese va al riposo sul +4 (37-33) ma soprattutto con la certezza della qualificazione agli ottavi vista la vittoria di Minsk sul campo di Gussing Knight.

 

TERZO PERIODO

Due buone difese biancorosse, con Kangur vicino all'anticipo e Faye che stoppa Bowman. Il canestro di Varanauskas è la logica conseguenza di un ottimo approccio a questa ripresa. Doppio tecnico all'allenatore dell'AEK Gavriel, che viene quindi espulso: 2/2 di Faye e possesso Varese. Zona dei ciprioti e Varese che torna in difficoltà: era da prevedere che gli ospiti usassero questa contromossa, Moretti chiama time out ma cambia poco. L'AEK con i liberi torna in partita: 41-39. Varese torna a segnare con il libero di Davies, ma l'attacco biancorosso s'è chiaramente bloccato. Non si segna più ma Varese riesce a tenere la testa avanti. Da tre punti, però, i biancorossi sono 1/7 con due triple aperte sbagliate da Kangur e Kuksiks. L'estone dal pitturato, però, sblocca i padroni di casa. Torna a segnare anche Larnaca con una bella penetrazione di McFadden. Varese con i liberi torna a +6 (47-41): 2/2 di Galloway. Torna a segnare Davies: l'americano è al suo primo canestro dal campo in questo terzo periodo e firma il ventello, ma la difesa binacorossa continua a concedere liberi agli avversari. Grande azione di Varese, assist al bacio di Kangur per l'appoggio di Kuksiks, ma la tripla di Panteli tiene sempre lì Larnaca.

 

QUARTO PERIODO

Jumper di Davies, 25 punti per il centro di Varese. Panteli indemoniato in pressione: è il numero 44 l'anima dei ciprioti, mentre Palalas firma il -1 (55-54). Canestro e fallo subito da Bowman che vale il sorpasso. Moretti chiama time out, i biancorossi continuano nella loro serata anemica nel tiro da tre punti (1/11). Petrovic col tabellone, i ciprioti sono a +4 (55-59). Tripla di Ferrero con fallo di Kangur dopo il canestro, gli ospiti stanno provando ad usare tutte le armi per portarla a casa. Tripla di Bowman e massimo vantaggio per l'AEK che nel frattempo è tornata a zona. La bomba di Varanauskas tiene viva Varese. 3/3 di Ferrero ai liberi, Moretti abbassa il quintetto per provare con i piccoli a ribaltarla. Larnaca non sfrutta due possessi offensivi consecutivi, Davies è sfortunatissimo col tiro che sarebbe valso l'impatto. E Palalas con 2/2 ai liberi ricaccia Varese a -4 (64-68). Palla rubata, contropiede a segno con fallo subito da parte di Brandon Davies, ma il lungo fallisce il libero. 1/2 di McFadden ma Davies fa la frittata e di fatto dà un nuovo possesso ai gialloverdi. Palla recuperata e Ferrero con il 2/2 ai liberi riporta Varese a -1. Bomba di Faye!!!!! Varese sul +2 e time out Larnaca. Incredibile al PalaWhirpool. Fallo (al limite) di Varanauskas ma 1/2 di Brown dalla lunetta. 1/2 di Varanauskas e Davies fa fallo sul rimbalzo in attacco. 2/2 di Bowman, poi la vince Varanasukas con il jumper dalla media.