Ukic-Varese, il divorzio (pare) servito

10.12.2015 11:10 di Paolo Zerbi  articolo letto 841 volte
Ukic-Varese, il divorzio (pare) servito

Le attese non sono mai buone consigliere, soprattutto se sono lunghe e silenziose. E l'attesa (con stallo) tra Varese e Roko Ukic porterà quasi certamente ad una separazione tra il playmaker croato e la società biancorossa. Questo, in sostanza, quanto riportato sul quotidiano odierno "La Prealpina", che annuncia come la società voglia comunque utilizzare il giocatore fino al 23 dicembre, giorno in cui scadrà naturalmente il contratto. Rientrati così problemi muscolari (il numero cinque a Pistoia ci sarà) e "pecche" disciplinari con Moretti nel terzo quarto della partita di Avellino. Ma Varese sembra aver già preso altre decisioni: "Abbiamo formulato un'offerta che è scaduta dieci giorni fa, per noi il discorso è chiuso visto che non abbiamo avuto alcuna risposta. Ukic giocherà con noi le restanti partite ma Arrigoni e Moretti si stanno guardando intorno ragionando a tutto campo", le parole del presidente Stefano Coppa. Che di fatto sono chiare riguardo al divorzio tra le parti. Le restanti partite serviranno a capire se Malik Wayns può essere il regista biancorosso da qui a fine stagione, mentre si guarda anche il mercato dei lunghi per il futuro.