Teodosic e Hines stoppano la resistenza della Stella Rossa: è 1-0 CSKA

12.04.2016 20:55 di Paolo Zerbi  articolo letto 503 volte
Teodosic e Hines stoppano la resistenza della Stella Rossa: è 1-0 CSKA

Vince il più forte, e non poteva essere altrimenti. Il CSKA Mosca rispetta in pieno il primo pronostico dei quarti di finale di Eurolega e doma la Stella Rossa vincendo la prima partita della serie (84-74 per i russi). Ma se qualcuno pensa che lo scontro “prima contro quarta” abbia rispettato un esito ampiamente scontato come pronosticabile sulla carta, si sbaglia di grosso. Sia ben chiaro: CSKA sempre avanti e Stella Rossa sempre ad inseguire. Ma lì, a prendere la targa ai russi. Senza, però, un vero e proprio leader offensivo. Quello che ha trovato Dimitris Itoudis in Milos Teodosic: 23 punti, 8/10 dal campo, 6 rimbalzi e 6 assist. Una partita praticamente perfetta e un primo tempo già da 15 punti a coprire le magagne di un Nando De Colo con problemi di falli (3 al riposo lungo) e poco incisivo tanto da mettersi quasi unicamente al servizio dei compagni (10 assist alla fine). Così la Stella Rossa rimaneva a contatto sfruttando il 4/8 da tre punti iniziale e il dominio totale a rimbalzo di cui ben 8 offensivi all’intervallo. Ma la solidità russa sotto canestro (6/6 nel primo quarto da due firmato dalla coppia Kurbanov-Hines) e i primi canestri di De Colo nella ripresa erano il segnale che i russi avevano qualcosa in più resistendo agli attacchi di Quincy Miller (14 punti e 6/10 dal campo) e Stefan Jovic (12 punti, 4/7 da tre) dimostrando di avere una diversa profondità a livello di roster. E proprio questo è un altro indicatore a favore del CSKA. Giocare già tra due giorni, aspettandosi per altro una scossa da De Colo anche dal punto di vista realizzativo, dovrebbe far presagire ad un primo scacco nella serie. Visti i primi quaranta minuti, però, il condizionale è d’obbligo.

 

CSKA MOSCA-STELLA ROSSA 84-74 (CSKA Mosca avanti 1-0 nella serie)

CSKA Mosca: De Colo 7, Kulagin, Teodosic 23, Fridzon 5, Nichols 3, Jackson 3, Lazarev 1, Vorontsevich 5, Higgins 3, Kulagin ne, Kurbanov 13, Hines 21. Allenatore Dimitris Itoudis.

Stella Rossa: Kinsey 11, Rebic ne, Dangubic 6, Mitrovic ne, Lazic 7, Simanic, Micic 5, Simonovic 4, Jovic 14, Miller 14, Zirbes 6, Stimac 7. Allenatore Dejan Radonjic