Supercoppa Beko 2015 - L'attesa è finita, alle 18.15 comincia la nuova stagione

Il punto sulle quattro sorelle di scena nel fine settimana a Torino: giudizi, roster, preseason e il programma delle gare
24.09.2015 19:56 di Alessandro Luigi Maggi  articolo letto 1582 volte
Supercoppa Beko 2015 - L'attesa è finita, alle 18.15 comincia la nuova stagione

Quattro squadre a fine settembre, con la sensazione di rivederle anche nel momento caldo della stagione. In una Legabasket che si accontenta di 16 sponsor 16 come neanche nel calcio, ma vede abbassarsi il livello medio del campionato, le certezze sono le quattro “sorelle” di Torino

Sassari, con tre titoli in tasca, detentrice anche di questo trofeo. Meo Sacchetti lamenta l’approccio difensivo di una preseason non impeccabile, ma la Dinamo, realtà alla mano, è l’unica ad aver vissuto un settembre propositivo, con tutti gli elementi a disposizione (Stipcevic a parte, all’Eurobasket). Certamente non come la prima avversaria, che fu anche l’ultima, Reggio Emilia. Polonara, Della Valle e Aradori a Berlino prima, e Lille poi, Veeremenko sempre in infermeria (ma disponibile sabato) e Silins in dubbio sino a venerdì (se non anche sabato).

Certezze, di questo genere, anche nell’altra sfida. Recalcati si confronta con un pacchetto lunghi sempre in difficoltà fisica: Peric prima, Ress a seguire e Ortner infine, con il “povero” Owens di conseguenza affaticato. Resta la ricchezza di un roster confermato nei numeri e impreziosito nell’aggiunta Mike Green. Infine chi dovrebbe essere sempre in copertina, l’Olimpia Milano. Una preaseason a dir poco catastrofica (le sconfitte con Derthona e Verona, l’amichevole cancellata con Casale), tre uomini all’Eurobasket (Cinciarini, Gentile e Simon), più infortuni annessi (Lawal, Lafayette, Lawal, Magro, lo stesso Simon). Una preparazione senza registi in un roster rifondato in profondità. 

Solo dubbi, ma è Supercoppa. E dopo una lunga attesa, solo mitigata dall’Italbasket, è tempo di tornare in campo. Pianetabasket.com promette il solito menu ricco. Live delle tre gare di sabato e domenica, contributi audio e scritti dei post partita, e pagelle in quantità. Si parte, e noi ci siamo.

 

SUPERCOPPA ITALIANA BEKO 2015

Sabato 26 settembre - 18.15 Banco di Sardegna Sassari-Grissin Bon Reggio Emilia 

20.45 Ea7 Emporio Armani Milano-Umana Reyer Venezia

Domenica 27 settembre - 18.30 finale

 

DINAMO SASSARI

Play Haynes (Maccabi), Logan (confermato), D’Ercole (Roma), Stipcevic (Roma)

Guardie -

Ali Petway (Olympiacos), Formenti (confermato), Devecchi (confermato), Alexander Maccabi), Sacchetti (confermato), Eyenga (Varese)

Centri Marconato (Montichiari), Varnado (Piratas), Pellegrino (libero)

PRESEASON (record 5-3)

vs Darussafaka 70-66

vs Bamberg 83-78

vs Aek 78-72

vs Aek 73-74

vs Olympiacos 68-63

vs Limoges 72-77

vs Galatasaray 65-62

vs Galatasaray 75-76

 

PALLACANESTRO REGGIANA

Play De Nicolao (Verona), Gentile (Cantù)

Guardie Aradori (Venezia), Della Valle (confermato), Kaukenas (confermato)

Ali Polonara (confermato), Lavrinovic (confermato), Silins (confermato)

Centri Veremeenko (Banvit), Pechacek (confermato)

PRESEASON (record 4-2)

vs Trento 71-73

vs Venezia 69-86

vs Shanghai Sharks 84-53

vs Trento 75-70

vs Ferrara 83-77

vs Verona 82-81

 

REYER VENEZIA

Play Green (Paris), Ruzzier (confermato)

Guardie Goss (confermato), Tonut (confermato), Jackson (confermato)

Ali Peric (confermato), Bramos (libero), Ress (confermato), Viggiano (confermato)

Centri Owens (Trento), Ortner (confermato)

PRESEASON (record 5-1)

vs Portoroz 102-56

vs Kranj 97-75

vs Reggio Emilia 86-69

vs Alba 79-68

vs Treviso 75-83

vs Helios 77-72

 

OLIMPIA MILANO

Play Cinciarini (Reggio Emilia), Lafayette (Olympiacos), Amato (Casale)

Guardie Jenkins (Stella Rossa), Simon (Lokomotiv-Kuban)

Ali Gentile (confermato), Cerella (confermato), McLean (Alba), Macvan (Partizan), Hummel (Minnesota)

Centri Lawal (Panathinaikos), Barac (Cedevita), Amato (Pistoia)

PRESEASON (3-3) 

vs Monaco 64-50

vs Darussafaka 74-78

vs Derthona 77-64

vs Verona 77-69

vs Verona 61-65

vs Orlandina 76-69