Serie A - Prima giornata tra brividi, sorprese e qualche film horror

Vince Sassari, cade subito Venezia e quei 51 punti segnati da Varese...
05.10.2015 01:08 di Paolo Zerbi  articolo letto 1643 volte
Serie A - Prima giornata tra brividi, sorprese e qualche film horror

Quando se non alla prima giornata. Sorprese e brividi, come di consueto in ogni esordio di campionato, partendo proprio da chi ha sudato freddo. Sassari sorride pur al supplementare, con Cremona che si dimostra più che mai coriacea facendo capire che potrà essere sorpresa in quest'annata. Ma la voglia di vincere in casa isolana era tanta dopo le celebrazioni del primo scudetto, così con il solito David Logan (24 punti, 8/13 dal campo) ed un Joe Alexander che potrebbe già aver scalzato Jarvis Varnado dalle gerarchie primarie, Meo Sacchetti può brindare per una vittoria più che mai sofferta (americani ma non solo in casa Vanoli, con i 17 punti di Fabio Mian uscendo dalla panchina). Chi non ride è Venezia che dimostra ancora una volta di avere problemi e crolla nel finale (solo 11 punti dei lagunari nell'ultimo quarto): solo Benjamin Ortner in doppia cifra nei granata (12 punti per il lungo ex Siena) ma anche difficoltà a marcare il possibile crack della Serie A sotto i tabelloni (Dexter Pittman da 19 punti e 9 rimbalzi all'esordio). Casa dolce casa anche nelle altre partite, con Pistoia che abbraccia subito i suoi nuovi americani e doma Brindisi scappando nel finale, Avellino parte subito forte battendo Pesaro nonostante i 29 punti di Shaquielle McKissik in casa Vuelle e Capo d'Orlando doma Cantù grazie ai 17 punti del leader lituano Simas Jasaitis. Casa dolce casa? Non ditelo a Varese: 51 punti segnati all'esordio a Masnago contro Caserta (non certo il Real Madrid), nessuna sufficienza in casa biancorossa dove non possono consolare i 16 rimbalzi di Mouhammed Faye. Perché a basket si vince facendo canestro ed il 2/21 con i piedi oltre l'arco è un pessimo segnale di partenza. Si può solo migliorare, in attesa di vedere all'opera Reggio Emilia (stasera a Torino) e Milano (giovedì a Trento). Non è ancora finita la prima giornata ma già ne abbiamo viste delle belle.

 

Pistoia-Brindisi 85-78

Bologna-Venezia 69-65

Capo d'Orlando-Cantù 73-65

Avellino-Pesaro 77-73

Varese-Caserta 51-58

Sassari-Cremoa 97-90 dts

Torino-Reggio Emilia 5/10

Trento-Milano 8/10

 

CLASSIFICA: Capo d'Orlando, Sassari, Pistoia, Avellino, Bologna, Caserta 2; Milano*, Reggio Emilia*, Torino*, Trento*, Cantù, Varese, Cremona, Brindisi, Pesaro, Venezia 0.

* una gara in meno.