Randolph è la perfezione, il Kuban costringe il Barça a gara-5

21.04.2016 22:51 di Paolo Zerbi  articolo letto 486 volte
Randolph è la perfezione, il Kuban costringe il Barça a gara-5

La serie infinita. La partita infinita. Ma anche la partita perfetta. Quella giocata da Anthony Randolph al Palau Blaugrana: 28 punti (8/13 da due, 3/4 da tre) ed un supplementare vissuto da assoluto protagonista che permette alla Lokomotiv Kuban di espugnare il Palau Blaugrana (80-92) costringendo il Barcelona a gara-5. Per avere il quadro completo delle Final Four, così, bisognerà attendere il prossimo 26 aprile in un atto unico alquanto infuocato. Perché la squadra di Georgios Bartzokas ha dimostrato, una volta messa spalle al muro, di tirar fuori energie e qualità probailmente inimmaginabili. Dominando e tenendo la testa avanti praticamente per tutta la partita. I sussulti catalani? Tutti nei polpastrelli di Juan Carlos Navarro: il re ne mette 19 (7/16 dal campo), segna triple e si inventa la giocata che porta il Barça al supplementare dopo che proprio la mano di Randolph aveva tremato dalla lunetta (unico errore del Kuban ai liberi, 16/17 a cronometro fermo). Ma l'americano avrà modo di rifarsi giocando cinque minuti perfetti mettendo a nudo i limiti difensivi di Ante Tomic (18 punti a referto ma anche tanti errori). 16-4 l'eloquente parziale nel supplementare, che permette al Kuban di uscire vincitore dal Palau Blaugrana e giocarsi la qualificazione in gara-5 col vantaggio del fattore campo. Se voi volete azzardarvi a fare pronostici...

 

BARCELONA-LOKOMOTIV KUBAN 80-92 dts (Serie in parità sul 2-2)

Barcelona: Doellman 9, Ribas, Navarro 19, Satoransky 10, Vezenkov ne, Diagne ne, Samuels 4, Oleson, Arroyo, Perperoglou 13, Tomic 18. Allenatore Xavi Pascual.

Lokomotiv Kuban: Delaney 15, Singleton 14, Randolph 28, Draper 4, Claver 17, Bykov 2, Janning 10, Kolyushkin ne, Balashov ne, Zubkov 2, Shukhovtcov ne, Broekhoff. Allenatore Georgios Bartzokas.