Provvedimenti disciplinari Gare del 31 gennaio: Pistoia campo squalificato!

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 645 volte
Provvedimenti disciplinari Gare del 31 gennaio: Pistoia campo squalificato!

Di seguito i provvedimenti disciplinari comminati dal giudice FIP sulle gare del Campionato Serie A, relative alla 3^ giornata ritorno e disputate il 31-1-2016

ACQUAVITASNELLA CANTU' ammenda di Euro 3.000,00 per offese collettive frequenti
del pubblico agli arbitri; per lancio di oggetti non contundenti (palle di carta e coriandoli) collettivo e sporadico, colpendo; per lancio di oggetti contundenti (una sigaretta accesa) isolato e sporadico, senza colpire e per lancio di sputi collettivo e frequente colpendo.
ACQUAVITASNELLA CANTU' ammenda di Euro 750.00 perché un individuo non tesserato ma chiaramente riconducibile alla società stazionava nel tunnel e vicino agli spogliatoi arbitrali, ma veniva prontamente allontanato.

TESI GROUP PISTOIA squalifica campo di gioco per 1 gara, sostituita con ammenda di Euro 12.000,00 perché a fine gara più persone (compreso il dirigente Iozzelli ) entravano nel tunnel giungendo davanti allo spogliatoio arbitrale, protestando avverso gli arbitri e rallentando l'accesso allo spogliatoio.
TESI GROUP PISTOIA ammonizione perché l'apparecchio dei 24" non è sincronizzato con lo stop lamp.
TESI GROUP PISTOIA ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico verso gli arbitri.

CONSULTINVEST PESARO ammenda di Euro 3.000,00 per comportamenti atti a
turbare il regolare svolgimento della gara (uso di fischietti).

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO ammenda di Euro 1000.00 per offese collettive frequenti del pubblico verso gli arbitri.