Parker non ha rivali, Portland demolita in gara-1

Vittoria rotonda per gli Spurs contro i killer dei Rockets, e si rivede anche Belinelli: 19 punti
07.05.2014 07:03 di Alessandro Luigi Maggi  articolo letto 1266 volte
Parker non ha rivali, Portland demolita in gara-1

Con un primo tempo da 65 punti San Antonio respinge le velleità Blazers e si prende gara-1 di semifinale della Western Conference. La squadra di Popovich cancella in un attimo tutti i dubbi e i timori della vigilia, trova percentuali ottime al tiro, e soprattutto soffoca Portland con la difesa, costringendo Lillard e compagnia a perdere ben 20 palloni (6 per il solo play). Ben sei uomini in doppia cifra tra gli Spurs, con un Parker da 33 punti e 9 assist e un Belinelli finalmente con la testa e con le gambe nei playoff. Per lui 19 punti con 3/5 dall’arco: per la serie «scusate il ritardo». Portland, come detto, tira malissimo (4/16 da 3), deve sempre inseguire e ottiene solo 18 punti dalla panchina. Si salva il solito, monumentale Aldridge da 32 punti e 14 rimbalzi. Curiosità: con questa sono 219 le presenze ai playoff di Tim Duncan, esattamente come quelle della franchigia di Portland.

 

San Antonio Spurs-Portland Trail Blazers 116-92

Serie 1-0

Spurs: Parker 33 (9a), Belinelli 19, Duncan 12 (11r)

Trail Blazers: Aldridge 32 (14r), Lillard 17, Lopez 10 (11r)