Olimpia Milano, è assalto al mercato: offerta per Marcus Williams

Il play deve scontare una squalifica per doping sino a fine novembre, ma ha solo passaporto USA, come Sanders
01.10.2015 07:38 di Alessandro Luigi Maggi  articolo letto 4845 volte
Olimpia Milano, è assalto al mercato: offerta per Marcus Williams

Nuova voce di mercato per l’Olimpia Milano. Come rilanciato da La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, giovedì 1 ottobre, la società di Piazzale Lotto avrebbe presentato un’offerta per Marcus Williams, ex play USA della Stella Rossa fermo sino al 30 novembre per una squalifica per doping (Delta-9-tetraidrocannabinolo, principio attivo della cannabis).

Giocatore di grandi qualità offensive, classe 1985 di 191 centimetri, il prodotto di Connecticut ha chiuso l’ultima stagione, vincente, in Serbia con 7.7 punti e 4 assist a partita, vestendo in precedenza anche le maglie di Nets, Warriors e Grizzlies in Nba, Enisey, Unics, Malaga e Kuban in Europa. Proprio a Malaga il giocatore lavorò con Jasmin Repesa, tanto da dare adito a voci di contatti già nel mese di luglio. Ma allora, realmente, non ci fu alcun contatto. A Milano Williams ritroverebbe anche Charles Jenkins, con lui a Belgrado nella passata stagione.

48 ore fa la bomba-Sanders (2+1 da discutere proprio durante la tournée Usa tra l'agente del giocatore il presidente Livio Proli), ora la notizia Marcus Williams. In entrambi i casi si tratta di giocatori extracomunitari, e pur con la "naturalizzazione" serba di Charles Jenkins rimarrebbe un solo posto libero tra gli Usa, visto il medesimo "status" di Jamel McLean e Robbie Hummel. Intanto, mentre i compagni sono a Chicago, è rimasto in Italia per proseguire il lavoro di riabilitazione il play Oliver Lafayette.