NBA - Durant ammutolisce Cleveland, Warriors avanti tutta (3-0)

07.06.2018 07:13 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1481 volte
NBA - Durant ammutolisce Cleveland, Warriors avanti tutta (3-0)

Un Kevin Durant in modalità replica si impone in gara 3 delle Finals, esattamente come un anno fa, e permette a Golden State, nella pessima serata al tiro degli Splash Brothers (7/27), di prendere lo scalpo dei Cavaliers alla Quicken Loans Arena e ipotecare il titolo. Tyronn Lue si gioca davvero bene la carta Rodney Hood, LeBron James è sontuoso in tripla doppia, Kevin Love è la solidità fatta persona ma, a parte la sfuriata iniziale che costa il posto a McGee per il rientrante Iguodala, Cleveland non ha fatto abbastanza per prendersi la vittoria necessaria a tenere la serie aperta.

Il doppio tecnico a Draymond Green e Tristan Thompson segna il primo quarto; Curry è impreciso e ha subito due falli nel groppone. Ma tra alti e bassi le due squadre sono sempre vicine (29-28 al 12'). I Cavaliers dominano a rimbalzo, ma Durant è puntuale a rispondere ad un Love ispirato e al solito James (58-52 all'intervallo). Nel terzo periodo i Warriors prendono l'iniziativa, sorpassano con McGee ma Hill, Smith e Hood riprendono l'equilibrio e si va all'ultimo periodo 83-81.

Qui Kevin Durant prende il gioco sulle sue spalle e si avvia al career high di punti nei playoff, Stephen Curry indovina l'unica striscia realizzativa vincente della sua gara e tocca a LeBron cercare di ricucire lo strappo ospite. Ma come un anno fa in gara 3 delle Finals 2017, con meno di un minuto alla sirena Durant spara da dieci metri lo stesso tiro assassino di allora, e la Quicken Loans Arena deve capitolare.

Cleveland - Golden State 102-110 (0-3). Boxscore: 33p+10r+11as James. 20p+13r Love, 15 Hood, 13 Smith per i Cavaliers; 43p+13r Durant, 11 Curry, 10 D. Green, K. Thompson, McGee, Bell per i Warriors.